Come odio questa estate del 2014 .Ma odio ancora di più questo governo di questa estate.

Raggiodilucetralatempesta

Come odio quest’Estate che non fa il suo mestiere .Hanno vinto gli amanti delle stagioni timide (come timidi e cagoni, questi poveri illusi di italiani .Un branco dietro a Renzi “il male rosso”e l’altro branco di scalmanati e smaniosi dietro a Grillo “il male oscuro”.Ma come non va questo governo Renzi, come quelli di Monti e Letta .Così non è andato per Luglio così fradicio e zuppo che ancora non si sa che eredità lascerà ad Agosto. Però questo tempo pazzo e sconclusionato come i nostri politici ci insegna a qualcosa.Si scopre la pazienza (come stiamo facendo  tutti NOI  ,cominciando dal Colle,passando per i Palazzi del Potere fino al Cuppolone).Si accetta stoicamente quello che arriva ,ci si guarda dentro ,scoprendoci come siamo fregnoni a seguire  i due bivi di Renzi – Grillo, e non scendendo in Piazza,chiedendoildovuto di quello che ci appartiene da sempre…. . E ci si scopre come il cielo fuori Nero,grigio e coglione….