SONO TUTTI “ILLEGALI” MA NON SCHIODANO E NON SI PROPONGONO ..

LORO SONO TUTTI   ILLEGALI PERFINO CHI PULISCE I CESSI ISTITUZIONALI…… 

Questo  Parlamento

Il-Parlamento-Italiano

I due Presidenti delle Camere,messi li dal Colle e dalla Sinistra di Bersani.pietro-grasso-e-laura-boldrini

Il Colle rinnovato con la stessa persona da questo Parlamento.

DVxm2Ev5n0-giorgio_napolitano

 

Questo governo Corsaro,sordo e cieco che, non è stato votato da nessuno,ma imposto dal Colle e da loro stessi del Nazareno.

imagesCANQUXKN

5406001_orig

Con questo Presidente del Consiglio e le ministre & ministri  che parlano sempre , promettono molto,ma non tagliano nulla ,abbiamo 80 mila Partecipate  quasi tutte inutili ma sono ancora tutte li. Per questo  sono arrivati  alla “deflazione dell’Italia” . Ben presto verra Commissariata e venduta ai tedeschi,spezzettata tra Russi , Cinesi e Arabi granosi “. Cosa credevano  che quella beneficienza di 8o euro a una fascia bassissima di persone che forse   non avevano bisogno di quella questua;ma li avrebbero accettati volentieri  i nostri pensionati che sono alla fame perenne ,e non si acquistano più nemmeno le medicine giornaliere  …Vorrei dire al Pinocchietto Renzi: “Che cazzo hai fatto fino a questo momento per gli italiani??  Un cazzo di nulla….. e seguirà sempre così…..”

POVERA 

Abbiamo il bastian contrario  che nelle disgrazie italiane ci sguazza bene ,ha smesso di fare il comico per fare il “Messia dei gonzi”.Anche lui non dice nulla di questo affollamento africano e degli Jiadisti e Zingari fuori dalle nostre case, pronti ad arraffare tutto quello che ne è rimasto di nostro ,acquistato con tanti sacrifici e sudori giornalieri. images449

Volete sapere come oggi siamo messi tutti,meno la Casta ??!!

Forse, in un prossimo futuro,anche “decollati”.-

popolo-nudo

1518022_1392948187651596_6623897167631778449_n1-300x201

994066_10201230133418691_1839546253_n1-300x239

 

 

 

NON DAREMO PIU’ SPETTACOLO PER LORO…

 NON DAREMO PIU’ NOTIZIE E FOTO  DEI LORO ORRORI,DA MACELLERIA JIAUDISTA .images0SN43KZY

FACENDOLO FAREMO IL LORO GIOCO PERVERSO  DA MACELLAI DI ESSERI UMANI.QUESTI VANNO SOLTANTO COMBATTUTI E ANNIENTATI ,PECHE’ E’ UN CANCRO STORICO,SOCIALE, CIVILE  ED UMANO,DA ESTIRPARE.UN DIO.UN QUALSIASI DIO, NON VUOLE MAI LA DISTRUZIONE DELL’UMANITA’ ,

COMBATTENDOLO  DA MACELLAIO.SPERO TANTO CHE L’EUROPA  SI SVEGLI  E L’ITALIA NON SENTISSE PIU’ QUESTI BUONISTI  PRONTI A FAR SACRIFICARE IL PROPRIO  POPOLO  IN UNA MACELERIA A CIELO APERTO.

ITALIANI STIAMO UNITI ,SOLTANTO STANDO UNITI CI SALVEREMO.BANDIERAITAKANAAAAAAAA OK

I volponi …..

imagesDTLDXSPIcorruzione imagesWTEGKFR9 imagesUK24UZBN imagesNT1GIMTKDove sono andati a finire  i tantissimi milioni di dollari del Popolo Palestinese maneggiati sia da Arafat che da sua moglie. Chiediamoglielo anche alla figlia  che entrambi vivono agiatamente  lontano dalla Palestina e non come il Popolo Palestinese. 

 

 

 

 

 

 

Perchè la vecchiaia è “anche” gioventù..(lo dedico a mio figlio e alle mie nipoti)

ALBERONE

Il vecchio non vuole essere asfaltato o accantonato.Dentro al suo cervello ha incamerato storia ed esperienza ,profesionalità,coraggio ,forza,volontà,fierezza,ha gestito e gestisce ancora uomini e non vuole essere gestito in un prossimo futuro,preferendo stivaletti che pantofole.. La vecchiaia è anche  gioventù ,un tuffo nel passato  che si fa presente  e futuro.La sua verità è spesso ironia.Il vecchio conta  i giorni  e sa di contare.Sa che nella vita  tutto è necessario ,anche il male.La sua conversione  al vivere  è totale,perchè sa che dietro di lui ,fa capolino la Morte.Il vecchio è cultura  del tempo  e le sue somo rughe  d’autore,ogni ruga è un pezzo della sua storia,tragica o gioviale,ma è la sua storia che ha fatto storia su gli altri e con gli altri..E’ isibizione e ascolto  e ama l’eresia:la frase proverbiale  di pura invenzione .E’ un testimone che non può essere acquistato  è il suo scenario  vive di azioni  spesso spiazzanti. Il vecchio vede la macchia  invisibile ,ma sa che si può lavare ,sa che la vita è gioco  e vede nel giovane ,sa che la vita è gioco  e vede nel giovane  troppe paure  e preoccupazioni.per questo  sa diventare, se occorre,un Profeta visionario e una Cazzandra ,non creduto da nessuno.Il vecchio è un agricoltore della vita,semina e sa  che le foglie  cadenti  sono un atto  di volontà sovrana  della natura.La vecchiaia è un Poema tutto da scrivere ,un principio  anche  rivoluzionario  scambiato,  a torto, come un epilogo .Convertiamoci  alla vecchiaia  già in gioventù .E’ il vecchio  il vero  “piccolo principe” ,tenace  residuo  dell’infanzia…..gioiosa,affamata,pulita e rispettosa.SERGIO+CHARLIE 

In Italia è vietato criticare l’Islam e i Comunisti ,se lo fai ti mettono nella gogna e ti fanno inseguire dai magistrati.

 

 

esdae999652_533584596727337_1540423919_n e nemmeno  questa parola nuova coniata  dagli italiani di Sinistra “ISLAMOFOBIA”.. Se l’Islam fondamentalista è “TAGLIATESTE”, in Italia ci sono i “TAGLIALINGUA PERBENISTI”I Mussulmani chiedono  e l’ Ordine dei giornalisti (caconi e piscia sotto che dovrebbe essere abolito per “Partigianeria” ):Magdi Allam come la mia amica Fallaci, a processo per le idee espresse su un giornale. Ormai siamo in  Dittatura “non si possono più  scrivere o dire a voce alta le proprie idee”. Eppure i nostri avi, i nostri nonni e padri ,hanno dato il sangue  per dare a NOI  e ai nostri figli e nipoti la DEMOCRAZIA e un mondo migliore…..Invece questi giornalisti schierati in senso contrario  stanno facendo il gioco  di chi vuole morto Magdi.l’Ordine lo vuole processare  ,ma lui come noi non ci facciamo intimidire .L’ISLAM VUOLE IMPORCI A TUTTI NOI IL DIVIETO DI CRITICA PERCHE’ LORO HANNO IL PETROLIO E LA SCIABOLA TAGLIA TESTE. D’altra parte l’esempio  viene  dall’alto ,dato che  non è nemmeno  recente  la decisione  governativa  di varare  il “MARCHIO HALAL” (sgozzamento degli animali , facendoli morire   piano piano per dissanguamento, perché gli Islamici si nutrono di queste carni senza sangue ,ma sono anni che le COOP ROSSE vende queste carni. Tante volte e stato scritto per denunciare il fatto  agli italiani, mettendoli al corrente ,ma loro sono degli eterni superficialoni .Ora i Comunisti al governo ,.vogliono “legalizzare questa agonia degli animali mangiati dagli Islamici, perché  i guadagni aumentano ogni  anno. Più  Immigrati entrano e più mangiano di questa carne”) ,sponsorizzato  dalle giovani  e impreparate ministre  degli Esteri  e delle Politiche Agricole per un “made in Italy” !! (gli italiani non mangiano  carne di certi animali  fatti soffrire  inumanamente per toglierli tutto il sangue ancora vive nelle visceri) islamicamente corretto  all’insegna  del quale  esportare  nei Paesi  Mussulmani  tutte le nostre eccellenze di morte  ed alimentari ,tortelloni  e lasagne compresi, ma anche farmaci  più avanzati  e le migliori specialità  cosmetiche. E per rispettare ,anche in Italia  le regole Coraniche . “E voi  piccole ministre e piccolo Renzi :pensate  che se ci vogliono fottere  tutti ,a Voi non vi staccheranno la testa perché le avete fatto da zerbini ?? “. In Italia molte scuole non si fanno più presepi e si cantano canzone di Natale, viaggiamo con persone imbacuccate  che non si distinguono se sono donne o uomini  e terroristi..a Mestre  una piscina islamicamente “corretta”: ingresso proibito agli uomini. Sono stati eliminati  nelle scuole carni di maiale .Hanno fatto dei Jeans per pregare Allah  ,con i ginocchi rinforzati per quando sono in ginocchio. Noi eravamo più coglioni quando ci inginocchiavamo davanti al Santissino  anche con i pantaloncini corti o lunghi ma lisi di un  tempo. Intanto la JIHAD arriva in Italia e sono da tutte le parti ,in veneto 5 indagati (sono pochi) per terrorismo “arruolavano combattenti”.E sono più di 50  gli estremisti in Italia che sono partiti per combattere  con l’Isis.

ISLAMMMM249539_islamici-a-milanoL’Islam ci assedia: abbiamo il dovere  di difendere  la nostra cultura, le nostre tradizioni, la nostra millenaria storia. Subiamo ogni giorno  gli abusi dei predicatori  d’odio  che si annidano  in quasi tutte  le 900 moschee e passo italiane, quelle che si sanno e le altre nascoste dentro a capannoni e scantinati  di borgate cittadine. Ha ragione  il Cardinale bolognese Biffi quando dice  che il nostro vero  nemico  non sono gli islamici “bombaroli”, ma i cosiddetti  islamici  “moderati” che ci IMPONGONO Moschee e Scuole Coraniche.Toccherà ai Cristiani  fuggire dall’Islam salvare l’Occidente .L’atteggiamento  tollerante  è sempre più  PERICOLOSO il loro unico obiettivo è DOMINARCI. 

imagesVQRZJLB3Eppure NOI eravamo così. 

imagesTLCTXAIUOra LORO (prossimi italiani) sono così….

Noi invece siamo diventati così….

GLI ITASLIANI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Queste sono le regole coraniche del rispetto e del buon vivere ????

51384710472856_741029155955009_7230807425876639605_nimages0UREB4R9imagesimages2L0DATJ0images2ZYFANB4images3S6TAPTIimages5KD4PY6Zimages0SN43KZYimages1FPSAUHN10532562_1451850201736547_4803512017884458730_n16f455ff7937a8722a82b70cbdc06db0-kdjC-U10302713572390OFE-640x320@LaStampa_itesdaeimages2IQ4IOZ2images6AKGTR3Gimages6BDV0TQ4images7USIRIMUimages13F8UGOFimages49N0DEKIimagesACTKDK41imagesBGWDRTLMimages6EUTZL15imagesEMPIRYJ7imagesC27OB1OOimagesHHRIXSB3imagesIFWQWKX8.j5eepgimagesKFA3035KimagesMX2137KMimagesOA7SXK6FimagesSKJQHNCXuntitledimagesPWRHOP9L204251288-fada15b5-c4c2-400e-83ab-e48f647d3898

Ci arrivano telefonate e scritti  che siamo “islamofobi”.999652_533584596727337_1540423919_nCi vogliono intimorire e appiattire  credono di farci paura ,una paura  che non c’è. Noi non  ci faremo intimorire da nessuno, il nostro vissuto  ci ha portato a ben altre e più grandi tragedie della vita . Non abbiamo paura di morire ,perché se continua così ,è soltanto una vita di sopportazione  che non si addice al nostro carattere  militare al servizio del Popolo, quel Popolo deriso, venduto,

schiaffeggiato,

ferito, annullato della propria dignità di esistere con la sua storia , le sue millenarie usanze e libertà pagata sempre con il sangue degli eroi. Vogliamo una nuova Italia in democrazia e con la vera democrazia davanti a un urna per esprimere il  nostro voto. Cambieremo questa Italia  come fu dei nostri nonni e  padri che, diedero la vita  per darci un Paese italiano e non come è ora che l’hanno venduta  all’Europa della Merkel, ai Cinesi con i trattati di Prodi  e poi di Renzi e all’Islam,che scalpita dietro le nostre porte di casa….. 

13 S_ Altamura, La prima bandiera italiana portata a Firenze ne 1859

 

Le “Renziaide”… di Matteo & Compagnucci di merende del Nazareno.

RENZI OKimagesSZJ41S5H Prima la grande CAZZATA derlle 80 Euro date a una piccola fascia sbagliata ,ma era la fascia che interesava a lui per farsi votare alle Elezioni Europee, ma quei soldi gli abbiamo  sudati e tirati fuori noi..Ora l’altra CAZZATA che, vuole assumere come propaganda politica del suo partito, ben 100 mila precari in tre anni che, ci scosteranno  dalle nostre tasche la bellezza di 2 o 3 mila miliardi di euro. Gente che le servirà a votare il SUO partito alle prossime Elezioni Politiche che i Comunisti non vogliono ,perché hanno accantonato questa legge. Poi hanno   mezza Africa da sfamare coni nostri soldi .Questa volta la nostra Azienda Italia FALLIRA’ e NOI andremo tutti in ROVINA. (ma ancora l’italiano, o non ha capito o è poco convinto che questa volta è la fine  perderemo, gli ultimi soldi e forse anche l’unico collo dagli Jiadisti ;quelli che sono già  nei nostri condomini , hotel e Centri di accoglienza ,altri che arriveranno  come immigrati, ma questa volta armati pronti all’arrembaggio)..

E’ inutile LOTTARE CIVILMENTE E DEMOCRATICAMENTE,LORO HANNO IN MANO TUTTO..”se non ci sarà uno SCOSSONE DI PATRIOTTISMO e di nuova civiltà  non cambierà  nulla. Vincerà sempre la Casta ROSSA , e il Popolo sarà sempre più Vassallo e Bue. Hanno capito che molti italiani sono superficiali  che si vendono facilmente cambiando bandiera di pensiero , di politica di parola .Alle prossime elezioni politiche, se il Popolo non acquisterà una  coscienza  civile: DITTATORE-300x195SI FARA’ DELL’ITALIA UNA NAZIONE ROSSA E DITTATORIALE,CON A CAPO “LUI”,  CAPO SUPREMO E DUCETTO DELLA NAZIONE .esdaeSE  NON CI ATTACCHERANNO  GLI JIHADISTI E NE FARANO DELL’ITALIA UN GROSSO CALIFFATO,PIANTANDO LA BANDIERA VERDE SOPRA AL CUPPOLONE E BUTTANDO DI SOTTO LA CROCE ,  DI FRANCESCO NE FARANNO SPEZZATINO PER I TANTI GATTI SORNIONI   ROMANI. POI INCOMINCERANNO A ROTOLARE LE TESTE  ; A CHI TOCCHERA’ NON SI INGRUGNERA’ DI CERTO , PERCHE’ NON NE AVRA’ IL TEMPO….

Che cazzo ci stava a fare un comico genovese sul Britannia,se non fa fatto ridere ?????

Mentana: “Beppe Grillo era a bordo del famoso Britannia nel 1992.” Emma Bonino: “Non so a che titolo fosse lì”

images4CS0NBBLBeppe Grillo, nel 1992, era a bordo della Britannia. Sì, proprio quella Britannia, sulla quale i potentati della perfida Albione costrinsero il Governo Italiano a dare il via alle privatizzazioni industriali, ovviamente allo scopo di arricchire ancora di più chi tiene in mano. Assieme all’attuale leader del M5S erano presenti Mario Draghi, Mario Monti, Emma Bonino, Giuliano Amato, vari esponenti della famiglia Agnelli, il presidente della Banca Warburg, Herman van der Wyck, il presidente dell’ Ina, Lorenzo Pallesi, Jeremy Seddon, direttore esecutivo della Barclays de Zoete Wedd, il direttore generale della Confindustria, Innocenzo Cipolletta e decine di altri manager ed economisti internazionali, invitati dalla Regina Elisabetta in persona.Mentana era al porto di Civitavecchia con la troupe del TG5, intervistò per qualche minuto Beppe Grillo che era sbarcato dal tender del PANFILO BRITANNIA , Grillo al microfono che lei impugnava disse che a bordo del Britannia erano state discusse cose molto interessanti. La sua risposta è importante, perchè colloca Grillo in una posizione netta rispetto alla politichina che sta tentando di affermare manipolando giovani cervelli.Anche Emma Bonino ha confermato la presenza a bordo del comico genovese: “Non so a che titolo fosse lì, ma la cosa mi parve abbastanza strana. Oggi tutto è più chiaro”In quei giorni vi furono indignate prese di posizione della stampa nazionalista. Vi furono preoccupate interrogazioni parlamentari di esponenti del Msi. E vi fu un coro di voci allarmate che denunciarono la «regia occulta» dell’incontro, le strategie dei «poteri forti», la «svendita dell’industria italiana». L’uso del panfilo della Regina Elisabetta sembrò dimostrare che la crociera del Britannia era stata decisa e programmata dal governo di Sua Maestà. E il fatto che l’evento fosse stato organizzato da una società chiamata «British Invisibles» provocò una valanga di sorrisi, ammiccamenti e battute ironiche.Cominciamo dal nome degli organizzatori. «Invisibili», nel linguaggio economico-finanziario, sono le transazioni di beni immateriali, come per l’appunto la vendita di servizi finanziari. Negli anni in cui fu governata dalla signora Thatcher, la Gran Bretagna privatizzò molte imprese, rilanciò la City, sviluppò la componente finanziaria della sua economia e acquisì in tal modo uno straordinario capitale di competenze nel settore delle acquisizioni e delle fusioni. Fu deciso che quel capitale sarebbe stato utile ad altri Paesi e che le imprese finanziarie britanniche avrebbero potuto svolgere un ruolo utile al loro Paese. «British Invisibles» nacque da un comitato della Banca Centrale del Regno Unito e divenne una sorta di Confindustria delle imprese finanziarie. Oggi si chiama International Financial Services e raggruppa circa 150 aziende del settore. Nel 1992 questa organizzazione capì che anche l’Italia avrebbe finalmente aperto il capitolo delle privatizzazioni e decise di illustrare al nostro settore pubblico i servizi che le sue imprese erano in grado di fornire.Come luogo dell’incontro fu scelto il Britannia per tre ragioni. Sarebbe stato nel Mediterraneo in occasione di un viaggio della regina Elisabetta a Malta. Era invalsa da tempo l’abitudine di affittarlo per ridurre i costi del suo mantenimento. E, infine, la promozione degli affari britannici nel mondo è sempre stata una delle maggiori occupazioni del governo del Regno Unito.

Lo sospettavo che Beppe  parla e sparla sempre bene per i suoi guadagni personali ,ma ha razzolato sempre male  da quando si è impicciato degli italiani ; da ben genovese ,se non guadagna su tutto lui  non si muove.. Le occorre una visitina della G.di Finanza..

La grande STRONZATA di Alfano e Renzi..

Stop ai controlli davanti alla Libia .

Arretra la linea di pattugliamento

Frontex Plus interverrà solo nelle acque dell’area Schengen

 
È il giorno del disgelo dopo il lungo inverno di incomprensioni e indifferenza. Agli sgoccioli del mandato della Commissione Europea che passerà il testimone ai nuovi commissari il 30 ottobre, ieri a Bruxelles si è realizzato un piccolo grande miracolo.  Al termine di un ciclo di incontri operativi tra Frontex, la Commissione Ue, i partecipanti (di casa nostra) a Mare nostrum, la proposta tecnica di un nuovo progetto esecutivo di pattugliamento dei confini Schengen e del Mediterraneo è stato consegnato agli interlocutori politici e istituzionali.  Chi ha lavorato in queste settimane alla rifondazione di Mare Nostrum e Frontex non nasconde la soddisfazione per le dichiarazioni del commissario agli Affari interni, Cecilia Malmstroem, e del ministro dell’Interno Angelino Alfano, che hanno annunciato che Mare nostrum andrà in disarmo entro novembre, quando percorrerà le sue prime miglia Frontex Plus. Non subito, va detto. Frontex Plus comporterà un arretramento della linea di pattugliamento a ridosso delle acque territoriali italiane. Il nuovo assetto navale a guida europea dovrà rodarsi, e potendo contare sulle «spalle coperte» per la presenza di mezzi navali alleati, una ridotta (numericamente) Mare nostrum potrà continuare ancora per un po’ a pattugliare le acque che confinano con la Libia. Non c’è ancora un contratto scritto, un accordo tra i Paesi contraenti che parteciperanno a Frontex plus (dovrebbero alternarsi una decina di Paesi comunitari), «però quello che è accaduto a Bruxelles – fanno notare al Viminale – è una dichiarazione d’intenti molto positiva». Rinunciare a Mare nostrum decidendo di rafforzare Frontex comporterà una trasformazione dell’attuale assetto navale. Il bollettino degli sbarchi segnalava il 26 agosto l’arrivo dal primo gennaio di «109.128 persone di cui 71.877 raccolte in mare dal dispositivo Mare nostrum». Dunque, il 70% e poco piú del totale di uomini, donne e bambini arrivati in Italia. Di questi, gran parte sono stati raccolti da natanti in balia del mare in quel pezzo di mare che confina con le acque territoriali libiche. Va aggiunto poi che questo è lo stesso specchio di Canale di Sicilia dove, secondo i dati dell’Agenzia per i rifugiati delle Nazioni Unite (Unhcr), dal primo gennaio ad oggi sono annegati quasi duemila migranti. Se il sottosegretario agli Affari europei, Sandro Gozi, che in queste settimane ha dialogato con i Paesi europei per convincerli delle nostre buone ragioni, può dichiararsi soddisfatto dell’esito dell’incontro di Bruxelles, colpisce il silenzio di molti altri esponenti politici (di tutti i partiti). Mare nostrum nasce all’indomani dei trecento morti di Lampedusa: «Non possiamo tollerare che si muoia a casa nostra». Ieri Alfano ha fatto capire che Frontex Plus assorbirà gradualmente Mare Nostrum. Non è stato certamente un caso che il ministro dell’Interno prima di partire per Bruxelles abbia ottenuto il via libera dal Presidente Giorgio Napolitano. In politica si può anche rischiare. La decisione di ottenere finanziamenti europei per traghettare a terra i natanti utilizzati per il trasporto di merce umana, per poi distruggerli – la materia prima del legno è rara in Libia – e va nella direzione di ridurre l’offerta di traghetti per l’Europa. Poi c’è il complice inverno. Da ottobre il flusso di arrivi dovrebbe ridursi notevolmente. Le condizioni meteomarine spesso non consentono la traversata. Oggi siamo a 110.000 e passa sbarchi. Forse l’anno, se ondo proiezioni ufficiose, potrebbe chiudersi a 130.000/140.000 arrivi. Queste settimane serviranno per costruire Frontex Plus. Non è un caso che ieri sera, di ritorno da Bruxelles, il ministro Angelino Alfano abbia cenato con il suo collega parigino. Anche i francesi sono convinti di dover aiutare l’Italia. L’Europa finalmente scende in campo. 
imagesSZJ41S5HimagesUZF7WJ6BLa grande stronzata di Alfano e Renzi. L’accordo incomincerà a NOVEMBRE ,quando tutti gli africani saranno  in  Italia,  spesati di tutto fino alla loro vecchiaia. Poi non cambierà nulla ,gli africani sbarcheranno sempre, anche con Frontex plus
Ecco la grande stronzata partorita a Bruxelles per mettere ancora una volta in culo al Popolo italiano e non  certamente alla Casta , intrallazzatori e speculatori dei lecca culi di Stato

 

 

 

E mai possibile un Islam moderrato ? NO.(alla Scuola di guerra ,mi hanno insegnato che l’attacco e la migliore difesa.Aspettiamoci a farlo…)

islam-coptoRicordiamo l’insegnamento di Nostro Signore Gesù Cristo: «Amerai il Signore Dio tuo con tutto il cuore, con tutta la tua anima e con tutta la tua mente. Questo è il più grande e il primo dei comandamenti. E il secondo è simile al primo: Amerai il prossimo tuo come te stesso. Da questi due comandamenti dipendono tutta la Legge e i Profeti». Mt 22, 37-40 [ndr]

esdaeimagesPWRHOP9LForse già conoscete questa “O voi che credete! Non abbiate amici tra gli Ebrei ed i Cristiani” [al-Ma’idah 5:51.11]. Ma lo sapevate che ci sono 123 versi del Corano relativi al combattere ed uccidere per la causa di Allah? Ecco, di seguito, alcuni passaggi:

  • I musulmani sono incoraggiati ad occuparsi totalmente nel combattimento per la gloria di Allah [Sura 22:73]
  • Allah darà “una più grande ricompensa a coloro che combatteranno per lui” [Sura 4:96]
  • Circa gli infedeli (coloro che non si sottomettono all’Islam), costoro sono “gli inveterati nemici” dei musulmani [Sura 4:101]. I musulmani devono “arrestarli, assediarli e preparare imboscate in ogni dove” [Sura 9:95]. I musulmani devono anche “ circondarli e metterli a morte ovunque li troviate uccideteli ogni dove li troviate, cercate i nemici dell’Islam senza sosta” [Sura 4:90]. “Combatteteli finché l’Islam non regni sovrano” [Sura 2:193]. “tagliate loro le mani e la punta delle loro dita” [Sura 8:12]
  • Se un musulmano non si unisce alla guerra, Allah lo ucciderà [Sura 9:93]. Al fedele deve essere detto “ il calore della guerra è violento, ma più violento è il calore del fuoco dell’inferno” [Sura 9:81]
  • Un musulmano deve “combattere per la causa di Allah con la devozione a Lui dovuta” [Sura 22:78]
  • I musulmani devono far guerra agli infedeli che vivono intorno a loro [Sura 9:123]
  • I musulmani devono essere “brutali con gli infedeli” [Sura 48:29]
  • Un musulmano deve “gioire delle cose buone” che ha guadagnato con il combattimento [Sura 8:69]
  • Un musulmano può uccidere ogni persona che desidera se è per “giusta causa” [Sura 6:152]
  • Allah ama coloro che “combattono per la Sua causa” [Sura 6:13]. Chiunque combatta contro Allah o rinunci all’Islam per abbracciare un’altra religione deve essere “messo a morte o crocifisso o mani e piedi siano amputati da parti opposte” [Sura 5:34]
  • “Chiunque abiuri la sua religione islamica, uccidetelo”. [Sahih Al-Bukhari 9:57]
  • “Assassinate gli idolatri ogni dove li troviate, prendeteli prigionieri e assediateli e attendeteli in ogni imboscata” [Sura 9:5]
  • “Prendetelo (l’infedele n.d.t.) ed incatenatelo ed esponetelo al fuoco dell’inferno” [Sura 69:30]
  • “Instillerò il terrore nel cuore dei non credenti, colpite sopra il loro collo e tagliate loro la punta di tutte le dita” [Sura 8:12]
  • “Essi (gli infedeli ndr) devono essere uccisi o crocefissi e le loro mani ed i loro piedi tagliati dalla parte opposta [Sura 5:33]
  • “Sappiate che il paradiso giace sotto l’ombra delle spade” [Sahlih al-Bukhari Vol 4 p55]

Domanda: dato che il Corano è la parola di Allah, che il Profeta Mohammed (la Pace sia su di Lui) altro non è che il diligente redattore del Libro e che dovere di ogni buon musulmano è applicare quanto scritto sul Corano (e non interpretarlo, si badi bene), è mai possibile un “Islam moderato”?
“SECONDO ME NO”

 

Italiani e pecore alla deriva..

 

10325757_662950120451996_2333057714827937303_nQuesto nostro  strabismo  umanitario  solidarista e perbenista  è soltanto oltraggioso per la popolazione italiana  che non riesce più a vivere e pensare a un futuro per loro i loro figli e nipoti e i vecchi dopo una vita di lavoro e sacrifici ,l’unico scampo è morire per riavere quella dignità strappata dai nostri governi arruffoni, fasulli e papponi.. Quelli si intestardiscono con Mare nostrum, che solo di  spese vive ( e anche qui qualcuno dei lecconi e slinguazzatori vicino al governo si farà ricco con le forniture) costa 9 milioni di euro al mese !! Grazie al quale portiamo  a terra (la nostra terra) ,sapendo di doverli mantenere e curare fino alla loro vecchiaia anche con una pensione sociale.. Così voltando le spalle ad altri  9 milioni :tanti sono  gl’italiani  che si 02c87cf89158006defa014ef26f9298e24081f6df65f4bdfce752844trovano sotto la soglia di povertà. Tutto ciò ulteriormente poveri_e_vecchi_Nindebitandoci perchè  di soldi ,in giro, non ce ne sono e non ne danno agli italiani. Ma agli stranieri danno giornalmente 42 euro (che sono circa 1300 euro al mese, stipendio di un ministeriale )per sciuparsi come vogliono ,dato  che sono spesati a gratis di tutto. Da anni attribuiscono un assegno, prima a quelli dell’Est ora anche agli Africani.. un assegno sociale di 7156 auro  ai famigliari  ultra settantenni di extracomunitari  e da noi residenti  che da dritti  piano piano hanno chiamato in Italia i loro vecchi.. Babbi e mamme ,nonni e nonne  che in virtù  del diritto al “ricongiungimento” calano in Italia, definiscono la pratica e quando mettono in banca o negli uffici postali italiani  il primo mensile  con gli erretrati, partono e vanno nei loro paesi d’origine vivendo da ricchi ; l’Italia  non sa ancora  chi vive o chi da anni è morto e i famigliari incassano  il mensile. Questa è gente che non ha mai lavorato in Italia o forse nella loro vita, mai versato  un contributo  vanno  all’incasso  d’una pensione  che beffardamente  è persino  superiore  a quella  “minima” degli italiani.. Molti non lo sanno e ce l’hanno con i  veri pensionati italiani perché l’Inps ogni tanto dice che non ha soldi  per pagare loro e nulla  per gli altri che verranno. Se fosse stato un altro Paese  i cittadini avrebbero riempito le piazze e forse  buttato giù anche il portone della Bastiglia.10411859_10152159053821864_4361807321942557905_n Ma l’italiano  è un Popolo di pecore e pecoroni che non riesce nemmeno più a belare..Si fa tosare  due volte l’anno rimanendo nudo e crudo….senza  pretendere da Palazzo  quello che è suo di diritto…..imagesK6E9GFW1

 

 

 

 

 

Stelle cadenti…

imagesRHELLXAUL’Editore  D’Alema  finisce con i conti in rosso… Chi li pagherà  ??. Massimino & Compagni le avevano provate tutte  per far fiorire  un business editoriale intorno  alla fondazione  Italianieuropei.( l’unico business è stato quello di entrare in politica, sennò finiva a fare  il pescatore di cozze…).Ma i numeri sono impietosi :libri e riviste sono un flop, l’attività lanciata da “Baffino” naviga in rosso e si deve attaccare soltanto alla damigiana  del vino che produce, grazie  ai soldi dell’U.E. imagesV0Y23KMU