Poesia di Giulia Romaniello

UN GABBIANO E UN FALCO
Ho visto un gabbiano e un falco
volare vicini
sopra un mare sfumato di turchino,
il loro volo é libertà.
Eppur volando su traiettorie
apparentemente inconciliabili
da un’identica brezza trasportati,
il loro verso echeggia é fantasia.
Scrivono nel cielo con ali robuste
disegnando piroette,
di avventure vissute.
Piumaggi diversi splendenti
li rendono di rara bellezza
come smeraldo gettato nel mare
seppur corroso,
finto naufrago
approda come vascello
nel porto di chi lo custodirà .
Ho visto un falco e un gabbiano
spiegare le loro ali
rincorrendosi
catturandosi
in un volo instancabile
con occhi curiosi
di anime selvagge.
Giulia Romaniello

foto di Giulia Romaniello.