Poesia di Giulia Romaniello

Giulia Romaniello

·

RISPETTO
Rispetto per tutti
per chi ai margini
si spinge,
per chi d’amore
non corrisposto
muore,
per chi pur di rubare
un minuto di felicità
di nero si veste,
per chi con lacrime graffianti
che percorrono l’anima,
ride.
Luogo comune crocifigge
chi il suo capo china,
chi la sua mano alza,
chi gli occhi lancia in aria
e poi se li riprende,
chi seduto
ascolta l’eco.
Rispetto per tutti,
rispetto per noi.
Giulia Romaniello

foto di Giulia Romaniello.