L’addio di Valeria a Venezia.

Solesin-Valeria-Bataclan Quell’addio a Veleria nella terra di nessuno.La Croce “mai” comparsa in piazza,il nome di Cristo non è stato “mai” pronunciato,ha risuonato  l’Inno alla gioia.

” COSI’ L’IMAM HA POTUTO RIEMPIRE  IL VUOTO DELLA NOSTRA IDENTITA’ CON ALLAH ” 

A qualcuno deve toccare il compito  ingrato  di “Cassandra”. Il vuoto spirituale che è la religione  “laica” dello Stato,per cui annulla nel grigio qualsiasi  “identità”, è  riempito  da chi ha un messaggio forte ,sa cosa dire, e riesce a far intervenire  tranquillamente  e senza tanti pudori  persino  il suo Allah a “funerali  che dovevano essere laici”.

Che sono comunque un  passo indietro accettato  da quel Cristianesimo  che invano pretendevenezia_basilica-di-san-marco le sue Croci  dalla 007ItaliaVeneziaSanMarcoCupola di San Marco,dal Campanile ,mentre zittiscono il leone-di-veneziaLeone che inutilmente  spalanca il “Vangelo” sulla piazza sottostante.Finché quelle Croci e le gallery.630x472.venezia_campana_piazza_san_marco_pixabay_21751“Campane”non ce le tireranno  giù,come  come hanno già fatto a Mosul con i martelli e picconi,pochi mesi fa,”nel silenzio  di tutte le Comunità Islamiche Italiane”.

 MA ANCHE DELLE AUTORITA’ ITALIANE

E PERSINO VATICANE.