Con i TERRORISTI il BUONISMO non è ancora FINITO…..

Dalla lettura di questi giorni dei giornali di Sinistra “segnalo” 3 pezzi “INTERESSANTI”che, il “tagliagole”  in capo .

abu-bakr-al-baghdadiAbu Bakr al-Bahdadi,metterà di sicuro  nell’album  dei suoi ricordi più cari.

Primo Pezzo:

basta il bel titolone  di “Repubblica” :«In Francia  scatta  l’allarme islamofobica» Capito ?? Dopo tutti gli attentati,dopo la mattanza  al chiuso del Bataclan e le macellerie all’aperto di altri giovani macellati senza un perché a Parigi ,desterebbe allarme  sociale  una certa apprensione  e il mostrare  poca simpatia nei confronti degli Islamici..Stati d’animo ritenuti dai “Repubblicones”  atto ostile.

Secondo pezzo:

una “pippona immane” ,gergo giornalistico  che sta per “logorroica sbrodolata” di Gianni Vattimo sul “Fatto Quotidiano”e la cui sintesi  è questa: ma quale guerra di religione  o di civiltà ,la «Rabbia»  dei terroristi è dovuta    alla noia ,al vuoto della vita  sociale.Facciamoli divertire un po ,invitandoli a cena , invece di scrivere sui muri, treni e mezzi pubblici come  fanno nostri ragazzi…. (che li possino….).Loro imbracciano un mitra  ogni tanto e fanno “macelleria fai da te…”.Magari dopo si fanno anche saltare aggiungendo altre vittime… per mettersi tranquilli e paciosi.

Terzo Pezzo:

Furio Colombo (ancora lui..) ,sempre sul “Fatto Quotidiano” :Nemico ,quale nemico??Guerra,quale guerra ?? Contro chi se l’Isis  «è una maschera  e non sai cosa nasconde» ?A Parigi  scrive «si è giocato  allo schiaffo del soldato :il colpo c’è  ma non  c’è  il colpevole».Che il giocoso soldato  gridasse «ALLAH AKBA» mentre  dava lo “schiaffo”, cioè mentre “menava stragi..”,per Colombo è del tutto irrilevante,non vuol dire nulla.

E poi un gioco è un gioco  e bisogna starci,senza prendersela  se le prendi. Si può essere  più Colombo di così……… ??

“AO’: QUESTI INDIVIDUI DALLA PENNA ROSSA, SO’ PROPRIO DE COCCIO….”