Figli adottati.Figli acquistati con l’utero in affitto.Figli acquistati in provetta “CHE IMMENSO SQUALLORE UMANO,POVERI BAMBINI/NE”.

Col colpo di Stato Renzi-Cirinnà per i GAY ,i desideri ,in Italia, diventano DIRITTI ISTITUZIONALI

1434216054-1434216005-lapresse-20150613174756-13677293th (1)Uno spettro  si aggira  sull’Italia :il DIRITTO  di ESSERE GENITORI.Fino a poco fa  tutti erano d’accordo;

 “SOLTANTO I FIGLI MINORI HANNO “DIRITTI”, MENTRE I GENITORI E INSEGNANTI SOLTANTO DOVERI”.

«ora non più»

th (12)

E’ stato STABILITO   che il semplice DESIDERIO  di essere GENITORE  equivale  a un DIRITTO  e quel DIRITTO  prescinde  dall’INTERESSE  del BAMBINO/NA che ha da NASCERE.

Per me  la famiglia “primaria”è soltanto una.Questa:casolardinazaretimagesKNHBUCOA1Con una MADRE-DONNA

E un PADRE-UOMO

Tutte le altre sono soltanto surrogati  di FAMIGLIA,che non la critico.

Basta non mettere in mezzo chi deve nascere in provetta,con l’utero in affitto, o acquistati nei Paesi poveri.  «Tutto questo NO perché  non si rispetta la vera personalità,storia e dignità del bambino/na ».Che  un giorno non capirebbe mai il perché i suoi GENITORI  (acquisiti) siano dello “stesso sesso“.Differenti dagli altri amichetti/tte  di scuola che ne hanno di “diverso sesso“.