Il volpone D’Alema candidato Premier ? Tra il dire e il fare…

dalema-renzi-245076L’idea è grandiosa ,ma la credo realizzabile  per indisponibilità  dell’interessato.Il D’Alerma  politico  è come quegli attempati dongiovanni ,maestro nell’arte  dell’acchiappo  che cingono  d’assedio  le belle dame  lasciando immaginare  pirotecniche  conclusioni.Massimo-DAlema Ma che un istante prima  che la dama  ceda e si conceda ,fanno un passo indietro perché  a quell’età  tra il dire e il fare  di mezzo il mare  e per non rischiare  la probabile defaillance (cioè cilecca) meglio non mettersi alla prova. Va pur detto  che con l’irruzione  della pillola blu  di cilecche  non è più  il caso di parlarne,perchè con un paio  di  Viagra  nemmeno Otzi ,la mummia  del Similaun ,farebbe onore  alla bandiera. ..Ma  è che non ce pillola  blu  in grado di dar vigore  e prestanza ,che garantisca  il successo  all’azione  politica.Cerchia dove se sei, diciamo così, inconcludente tale resti. D’Alema è una vecchia volpe del palazzo ,un uomo  d’esperienza volpina  con alle spalle  qualche piccolo successo ,ma anche un buon numero di cilecche politiche abbastanza grosse.Ed è anche per questo che ho i miei dubbi ,che anche tirandosela  con le sue Vigne da Cincinnato D’Alema  abbia  tutta questa gran voglia  di rispondere ,quale spes   ultima  del Popolo  della Sinistra ,a una eventuale  chiamata. Tutta  questa voglia  di indossare  la toga  praetexta  per tornare  a far ciambelle. Lui,che  raramente,forse mai, gli riescono con  il buco..

Massimo D'Alema e Matteo Renzi (Roberto Monaldo/LaPresse)