Quelli agli “Arresti Virtuali” (Mercoledì 27 Aprile)

finestra-1

Da Aprile  2016.

Ci siamo  messi agli

“ARRESTI VIRTUALI”.

Aspettando la caduta del governo per scrivere nuovamente ,con libertà  e democrazia.

1622176_529864030461594_614054410_n-247x3001Ricordando a Renzi, che dimentica  sempre che nessuno  del Popolo Sovrano  lo ha mai votato.12963756_10156861590720327_1482506907237938923_n

All’infuori di Napoletano che le ha consegnato la chiave di Palazzo Chigi con  l’Italia e di Mattarella che ancora non lo sfratta da quel Palazzo..

998049_Fratelliditalia1

»♦«

Aneddoto:

Fedeltà e Sincerità

A dire il vero,ciò di cui l’umanità  “ha costantemente bisogno” sono proprio i principi  di  di fedeltà  e di sincerità,”di cui si è tanto discusso  e il cui vero significato  è tanto ignorato da sempre”.

fedi-nuzialiBocca-della-verità-9

Per  gli ingenui  creduloni  si tratta di qualità  che fanno parte  dell’ordinamento  morale  della società ;per chi ha la capacità di leggere nell’animo  della gente,  sono soltanto  atteggiamenti  falsi e ottusi ,aberrazioni  di comodo  dell’istinto idonee a  fronteggiare  determinate  circostanze.Un vero insulto  alla realtà,quindi  comportamenti listati  di furbizia  e convenienza.”Io che sono  abituato ad osservare  le cose,i fatti e i comportamenti con disincantata chiarezza  e con il profondo convincimento  che le così dette”anime belle non esistono,ritengo  queste qualità  atteggiamenti  psicologici  artatamente provocati”.Quando alla “fedeltà intesa  come vocazione quasi sacerdotale” si tratta di una malattia  costituzionale  fondamentalmente inguaribile.

« La fiducia  e la fedeltà  sono qualità  e capacità  singolari  che servono molto  per realizzare  i propri comodi ,  ma è altrettanto vero  che nascondono  istinti  di disprezzo  e di vendetta. E’ come recitare  una continua menzogna.Ai buoni istinti  fanno da contrapposto  i cattivi istinti »

E’ questa evidentemente  una tendenza insita  nella mente  e nel carattere umano. Guardando le cose dall’alto ,non si tratta di conclusioni  pessimistiche .”Quella parte  del genere umano  di cui fanno parte  le persone “fedeli e sincere”  non fa mai in passo avanti o indietro.Prima che  queste  qualità saltino fuori  nella loro opposta  natura ,i soggetti coinvolti  imbastiscono  i loro programmi  nascondendosi dietro la maschera  del “perbenismo” e della “morale”.Sono individui che negano  i veri sentimenti  e si adattano  ipocritamente  a “vivere la  loro ambiguità i loro  controsensi,i loro equivoci comportamenti.”personalità che facilmente si abbandonano  ad eccessi  di fedeltà  e sincerità”,ed è per questi eccessi  che spesso  diventano  vittime  delle loro scelte  e vanno  incontro  a trappole  e smascheramenti. 
« Soltanto i GENITORI   sono “sinceri”  verso i propri FIGLI ,ed è vera soltanto la “fedeltà” del CANE il proprio PADRONE.
«Io conosco  solo queste due  forme  di SINCERITA’ e FEDELTA’ “assoluta senza catene” » .Ci scuserà chi ritiene  in possesso  di queste qualità se,  senza ipocrisia ,le butto addosso la VERITA’.Contro chi contrastava  le sue opinioni . Lutero diceva :
 « Nessuna dogana  per il pensiero ».
Anche io la penso così.Sono sempre stato  intransigente  fustigatore  di falsi atteggiamenti ,ma prima di lasciarvi.
“mi corre l’oblico di citare  una frase  del mio Poeta preferito”
Giacomo Leopardi:
 «Tanto è necessario  l’arte  del viver  con gli uomini ,che  anche la sincerità  e la schiettezza  conviene usarla seco loro con l’artificio »