La luna dietro le sbarre – “I Fricchettoni e le Fricchettone dell’ERASMUS…”

finestra-1-1censura-1031543Chi lotta per la libertà e la giustizia sociale,può anche perdere. Basta che lo fa con dignità e coraggio.(G.S.)

10214711081474498_10201230127338539_706459307_n-300x1791012445872

297677_4427143239381_45526368_nBuonaEstate72282_10200457183535427_1378130075_n-300x203

41Per  alcuni giorni ci hanno descritto un Regno Unito “diviso in due” con nuove generazioni  moderne ma non impegnate  nella politica e  nel sociale (insomma menefreghisti che pensano soltanto al loro benessere e divertimento a spalle nostre)images (7)Nuove generazioni che avrebbero votato  “REMAIN” e anziani che hanno subito guerre e devastazioni,che hanno tirato avanti , ancora lo fanno soltanto con un tozzo di pane,per il ringraziamento di aver rifatto la propria Nazione  rimboccandosi su le mani,per la loro famiglia e per il bene della nazione.

anziani_800_80019-2Queste persone che se pur in Pensione (molte volte forzata…ma meritatissima) ,pagano le stesse tasse di chi ancora lavora.Non  le buttate in faccia  che loro sono sovvenzionati dai giovani,al loro tempo hanno fatto la stessa cosa e con sacrificio. ed hanno optato per “LEAVE”.Perché si sono rotti i C…ni,sia di questi politici,dei testoni dell’U.E. e di tutta questa invasione che porterà l’Europa in un grande meticciato africano  con  religione intransigente  islamica…Sono stai resi i nuovi Sondaggi  sull’afflusso  al voto diviso in fasce d’età. Ed essi ci dicono  che solo il 36% di quanti hanno  tra i 18 e i 24 anni  si è recato a votare

10347244_10201812713303493_459380855739290036_n

 Contro una partecipazione  degli “ultrasessantenni”

19-2 

Che raggiungerebbe l’83% 

Se a ciò  si aggiunge  tra i giovani ,ovviamente,  vi sono sostenitori  della “BREIXT”,alla fine  ci si rende conto  che “SOLO UNO SU CINQUE TRA GIOVANI CORRISPONDE  ALLO STEREOTIPO  EUROPEISTA  VENDUTOCI  FINORA.

Il dato più importante,comunque  è che perfino  dinanzi  a una scelta così cruciale  per la Gran Bretagna e per l’intera EUROPA  la maggioranza  di questa generazione”ERASMUS” ,permettetemi dire di studenti girovaghi  fannulloni .Così cara ai commentatori  “Progressisti”  avrebbe preferito rimanere a casa.Si tratta di una scelta legittima ,ma che rende un po meno  semplice  dare credito  a quella rappresentazione  di comodo  dei nuovi giovani  che ci è stata propinata…

images (13)Questi ragazzotti di padri e madri influenti Hanno disertato le Urne  eppure adesso i giovani piangono l’addio all’U.E.

“PERCHE’ PER LORO E’ FINITA LA PACCHIA PAGATA DA TUTTI NOI”

Il paradosso  degli under 30:Non partecipano  alle elezioni  “snobbandole di proposito”.Ma si lamentano dei risultati.

ERASMUS 

(Acronimo)European Region  Action Scheme Forthe Mobilityof  Unibersity Studentes. 865073_20150214_erasmus_739(Ispirazione del nome) Erasmo da Roterdam.Umanista e Teologo Olandese.

Di proposito non hanno scelto un nostro grande dei grandi italiani Dante Alichieri,ma uno dei loro.Anche se l’Operazione Erasmo lo pagano tutti i Popoli delle Nazioni che aderiscono  al Patto della corda al collo dell’U.E.e che nessuno di loro  hanno avuto un genio della letteratura come Dante.dante_alighieriLa stesa cosa nel pagare la grande gabella dell’U.E.  Tutti quanti uguale , invece comanda la c……na tedesca dell’Est . Ancora non capisco il perché di una Europa che si fa comandare ed è sotto i piedi chiodati della Germania !!!

1440344855-summitangela-merkel-beergermany-merkel-beer-aug-2013-2Merkel-Juncker1-1024x682merkel-schaeuble-germania-262117_tn

epa04130230 Italian Prime Minister Matteo Renzi (L) is welcomed with military honors by German Chancellor Angela Merkel (R) during his inaugural official visit in Berlin, Germany, 17 March 2014. Merkel and new Italian Prime Minister Matteo Renzi along with members of their respective cabinets held talks in Berlin after Merkel greeted her Italian guest with military honours at the chancellery. EPA/Maurizio Gambarini

epa04130230 Italian Prime Minister Matteo Renzi (L) is welcomed with military honors by German Chancellor Angela Merkel (R) during his inaugural official visit in Berlin, Germany, 17 March 2014. Merkel and new Italian Prime Minister Matteo Renzi along with members of their respective cabinets held talks in Berlin after Merkel greeted her Italian guest with military honours at the chancellery. EPA/Maurizio Gambarini

matteo-renzi-e-angela-merkel-foto-olycomLa Sbirulona e lo Sbirulinino (alle prese con la b