La luna dietro le sbarre (estivo) La differenza tra Ratzinger & Bergoglio

finestra-1-1-3297677_4427143239381_45526368_n-1

Quello si che era un Papa illuminato,ma giochi di potere interno al Cuppolone ,lo hanno relegato a “Papa Pensionato”  (murato vivo nei suoi pensieri… e nella paura ).

loreto35

(Ridatecelo e rimandate a casa Bergoglio che sta uccidendo la Cristianità con la sciocca illusione di portare l’Islam dentro al Cuppolone).

ratzinger-e-wojtylaimagesStruzzo_con_testa_sotto_la_sabbia

papa-bergoglio-francesco-616284Facendo questo Papa Francesco Marxisista che andava bene a certi vescovi di sinistra,ma ora pentiti anche loro della scelta fatta affrettata …La Profezia   di Papa Benedetto XVI  nel 2006,nel discorso PROFETICO  all’Università  di Ratisbona ,affrontò  il tema  di rapporto  tra ISLAM , il CORANO  e CRISTIANESIMO.

Disse:

“L’Islam usa la SPADA non la RELIGIONE”.

(aggiungerei nemmeno la ragione e il rispetto della vita altrui)

 

files

Per i Cristiani non agire  secondo ragione è contro  il volere di Dio. Ma la volontà di Allah è oltre la ragionevolezza  e le altre categorie.

L’Occidente da molto tempo è  MINACCIATO da questa versione  contro  gli interrogativi  fondamentali  della sua ragione.

“L’Imperatore disse :Maometto  ha portato  solo cose cattive ,come la sua direttiva  di difendere  per  mezzo  della Spada le Fede”

arabia-saudita-bandieraQuesto tentativo  di critica  della ragione moderna  non include  assolutamente  che si debba ritornare indietro.

Papa Francesco  condanna ogni forma di odio .Ma in pubblico ancora  non nomina e condanna  l’ISDIS, i  macellai che uccidono bambini ,anziani,donne,padri di famiglia e preti;tutti senza colpa alcuna.

15914803_small-990x661-1Ora la linea morbida  di Francesco (e buonisti  come la Presidenta Boldrini & C.) .Mette a disagio  il mondo Cattolico, che si sente abbandonato dal suo Pastore. Non si tratta di iscriversi al Partito degli Anti Bergoglio ,ma quello che dice e fa giornalmente questo Papa è lampante e molte volte con atteggiamenti miserevoli ,difendendo a tutti i costi lIslam.Questa formuletta frusta e un pò semplicistica  e però diverse voci  segnalano  un malessere crescente dentro  il corpo,vasto e trasversale ,della Chiesa italiana  che troppo spesso, direi “spessissimo” una un linguaggio politicamente corretto,inadeguato  davanti  ai drammi  della nostra martoriata epoca di sangue, bugie e inganni..

Ora tutti sia il Cuppolone ,il Colle e i Palazzi del Potere,utilizzano giri  di parole:

“Invece le cose  vanno chiamate e dette al Popolo con il loro nome e senza peli; ne sulla lingua , ne sul cuore…”.