(Siamo in vacanza dal 7/7 al 2/9) Ma quanno sentimo certe cose dalli bonisti pè fa li sordi all’ora jè dimo:” MANNANNI MA NUN M’ADDORMI CO LE BUCIE CHE DICHI)Trad/ne: Puoi cercare di addormentarmi con le tue bugie :Ma non ci riuscirai ad addormentarmi…

Nei 5 anni 2009-2013 gli sbarchi  degli africani in ITALIA  sono stati mediamente  intorno ai 28 mila  l’anno (con una spesa di circa 5 miliardi di euro l’anno. Tutti soldi tolti agli italiani più poveri e indifesi).Con una punta   di 65 mila  nel 2011.Dal 2014 ,con 170 mila , fino ai 181 mila nel 2016 !!!

“UNA VERA INVASIONE”. IL GRANDE SALTO DI ARRIVI  E’ AVVENUTO QUANDO PAPA FRANCESCO  E’ ANDATO A LAMPEDUSA.«A SPONSORIZZARE I VIAGGI AFRICA-ITALIA»-.Era l’8 Luglio 2013.Gli africani e gli scafisti. Hanno percepito le parole del papa pur essendo tutti islamici. Come un invito formale a mettersi in viaggio per la terra promessa chiamata ITALIA (dei governi coglioni, oppure  biricchini  per un risvolto politico o per avere sconti dell’U.E,  dalla loro Zia Merkel …).Ma l’illusione iniettata agli africani da Francesco, spesso e diventata tragedia del mare che supera anche la speranza. Quei morti che ci sono stati vanno addebitati agli scafisti e a chi  ha invogliato gli africani  facendo facile una simile traversata come “una passeggiata salutare via mare”. Questi morti caro Francesco  sono anche sulla sua coscienza  insieme agli altri esseri  che per lucro e falso buonismo hanno spronato i viaggi.. Chiudo dicendo che: “Lasciarsi prendere da facili  entusiasmi  umanitari  anziché farsi  guidare  dalla ragione porta inevitabilmente  a grandi drammi umani. Per cui chi arriva non ha alcuna alternativa  al sopravvivere essendo parcheggiato alla meglio in qualche parco pubblico ,in qualche stazione o nelle Cooperative  dove vengono sfruttati, come gli italiani che devono pagare  5 miliardi l’anno e molti di questi vanno a finire nelle tasche di negrieri”. italiani. Voglio anche dire : ” Da NON  capire  che questi africani  NON sono dei NAUFRAGHI ??Vengono messi  su gommoni di fabbricazione cinese ,con un piccolo motorino fuori bordo, con pochissimo carburante, sufficiente  a oltrepassare  le acque territoriali  libiche. Poi parte  la telefonata satellitare dello scafista (anche lui verrà in italia)sul gommone alle Org perché vadano  a raccoglierli e il gioco è fatto. Direi che questi trasportati sono CLIENTI  dei TRAFFICANTI.Sia degli scafisti che delle ORG Per ultimi quelli delle cooperative italiane. Il tutto pagati dagli italiani mangiati dalle tasse……-

Precedente Siamo in vacanza: dal 7 Luglio al 2 Settembre Successivo Se pur in vacanza, vedendo che ti stanno scoppiando le palle, per quanto scrivono e dicono di questo governo del Popolo che , non ce la fai più e scrivi... "ARIECCO MISTER MI CONSENTA...."