(SIAMO IN VACANZA 7/7-2/9 : PERO’….) l’ULTIMA NOVITA’ CLERICALE:PRETI & SUORE “TIFANO”(COME MAI QUESTE PIE PERSONE DI CHIESA NON VESTONO LA LORO DIVISA TALARE??) SI VERGOGNANO ??!!) PER SBARCHI SENZA LIMITI.FORSE LA CARITAS E LE COPPE ROSSE:SONO BISOGNOSE DI CLIENTELA AFRICANA E RIEMPIRSI DI SOLDI PAGATI DAI POVERI CITTADINI CON TASSE SEMPRE PIU’ ESOSE E IMPAGABILI..

A ROMA SIA DAVANTI A SAN PIETRO E POI DAVANTI A MONTE CITORIO STAZIONANO DON ZANOTELLI ,PRETI E SUOPRE  IN “BORGHESE”!!?? PIAGNIUGOLANO E FORSE COME DICONO LORO DIGIUNANO  IN FAVORE  DI SBARCHI  SENZA LIMITI ,IN UN TERRITORIE GIA’  AFFOLLATISSIMO  CON CRESCENTE E DIFFUSA POVERTA ITALIANA  DI TANTISSIME FAMIGLIE CHE NON RIESCONO A MATTERE INSIEME IL PRANZO CON LA CENA E NON SI CURANO PIU’ PER MANCANZA DI SOLDI.

MA QUELLE  IL CUPPOLONE IN TESTA FRANCESCO , NON  LI VEDE :PUNTA SUL GUADAGNO DAGNO  DELL’AFRICANO  PAGATO DALLO STATO ITALIANO E NON QUELLO DEL VATICANO.

Poi sappiamo e vediamo con i propri occhi  robustissimi  giovanotti africani  ed asiatici e  quelli dell’Est.  “Fornitissimi di denaro contante”  per pagare camionisti, pirati scafisti ,traghettatori ,intrallazzatori e altri individui. Attratti dall’ITALIA dai governi diciamo buonisti per farsi dare il bacetto dalla Merkel ,fino al 4 Marzo quando hanno vinto i due Partiti  del Popolo Sovrano, ed è cambiata la musica. Questi Signorini dell’Africa hanno tutto gratis  in questa nostra terra che spende 35 euro al giorno per africano ,allo scopo di mantenere  a vita, nulla facenti  ed anche i nulla abili. Gli africani poverissimi  o malati ,non in grado  di partire per mancanza di soldi ,assistiti  dai residui  missionari ,sono invece ignorati da Papa Francesco e Vescovi  per cui possono morire  dentro le capanne africane.

Precedente (Siamo in vacanza 7/7-2/9 : Però.....) Gli Eroe e le Eroine dell'antichità e queste moderne ,il pianto era lo stesso. Forse un tantino peggiore questo di adesso. Successivo (Siamo in Vacanza 7/7-2/9 : Pero.....)La vicenda della Nave DICIOTTI e il nostro Presidente della Repubblica MATTARELLA.