Ipocrisie di Sinistra,dei Grillini e dell’Anpi .La loro Censura Giustizialista è sempre a senso unico. Il loro.

I cari ANTIFASCISTI delle varie tribù rosse ,non si indignano se  il Vessillo è di “LOTTA CONTINUA”.O  nicchiano o fanno pesci in barile….Ma è possibile che alla parola Fascista ,vi si annebbia il vostro piccolissimo cervellino e andate  a dire castronerie  peggio di quelle quando vedete un somaro che vola sopra le vostre testoline ??Un  Bagnino “nostalgico del Ventennio” (nulla di male se siamo ancora in democrazia)è diventato un EMERGENZA NAZIONALE della scorsa estate. INVECE PER UN “MANIFESTO A BELLA VISTA  DENTRO UN UFFICIO DI UN FUNZIONARIO DI POLIZIA ,DENTRO LA QUESTURA DI PISA,NESSUN ALLARME ANTICOSTITUZIONALE,NESSUNA DOMANDA  E SILENZIO TOMBALE DI UNA CERTA STAMPA ,”PER PRIMA LA REPUBBLICA” .Il bagnino di  Chioggia per l’imitazione di Mussolini  in versione balneare ,le è stata revocata la licenza  ed è stato licenziato,con al collo una bella denuncia  della Polizia. Invece  sulla vicenda di Lotta Continua  si registra la calma  e l’oblio.Anche se questa zona toscana non è un luogo  neutro  per L.C.  che nasce dal POTERE OPERAIO  PISANO  dove era attivissimo  ADRIANO SOFRI  Leader  del Movimento  di ESTREMA SINISTRA (ora a casa sua da pensionato scrittore ,da anni non più in carcere scontando la sua pena  tra i suoi affetti).Anche se soltanto mandante  dell’OMICIDIO  del COMMISSARIO  di POLIZIA LUIGI CALABRESI.Invece il Carabiniere che nella sua stanzetta in Caserma che aveva attaccato al muro una Bandiera della Marina  del Secondo Reich comprata su internet  con  altre insegne militari di cui ne era appassionato.PER QUESTO POVERO CARABINIERE  SI ERANO MOSSI MINISTRI E GENERALI PER  UNA ESEMPLARE PUNIZIONE.!!! “Come per dire: Quello che viene dalla Sinistra anche ESTREMA  è tutto santo e giusto.Quello che viene dalla Destra è tutto merda”.

BENVENUTI IN ITALIA ,IL PAESE DEI CAMPANELLI,DEI DUE PESI E DUE MISURE.-

Io credo ai corsi e ricorsi della Storia.Io credo che il Popolo deve essere Sovrano nella propria nazione.Non soltanto sulla carta ma anche sugli atti,per far grande un Paese.

Tutta la Sinistra i Grillini.Movimentano i loro seguaci  contro il pericolo Fascista (invece il pericolo arriva soltanto da tutti loro)Questo pericolo fascista (morto da più di 70 anni) che è immaginario ,usato  da chi vuole seminare vento   non capendo  che raccoglieranno tempesta e  grandine.Non avendo altri argomenti da dire e da proporre mettono sempre davanti ai gonzi e superficiali  il fantasma fascista.Ma nessuno di questi si è mai chiesto perché è nato il fascismo.E nessuno si è chiesto mai perché c’è stata la presa della Bastiglia a Parigi.In entrambi  i fatti c’era un “Popolo affamato,bistrattato,senza lavoro  che le due Monarchie levarono al Popolo anche la Dignità di esistere e di esprimersi,affogandoli di tasse ingiuste e pesanti. “E’ cambiato qualcosa da come stiamo in questo momento??.Direi che è tutto peggiorato  con questa nuova Casta  che ci chiama Popolo Sovrano ,Popolo di una nazione democratica.Ma il Popolo è arrivato ad essere per causa loro senza una dignità nazionale e senza un domani per nessuno di noi.Oggi siamo in un dissesto morale,culturale,economico e sociale.Invece la Casta ha migliorato di molto  la sua voracita’.

«Si grida e si reclama da parte dei Partiti & Sindacati una soluzione economica e di lavoro,intanto le fabbriche chiudono e si spostano  nell’Est,sono più i lavoratori in cassa integrazione e senza lavoro che quelli che lavorano,portando a casa uno stipendio di fame e un bagaglio di povertà e sconforto.. Ma soluzioni non ci sono ,siamo al quarto governo di sinistra  e ogni giorno dobbiamo assistere  alle loro arroganze e alle loro disfatte  soltanto  per noi Popolo.Gridano al “Pericolo”,ma non si  invoca  una Soluzione .Il rimedio non è continuare  sulla stessa strada  cercando la soluzione  in un Movimento  di Dilettanti come i Pentastelati  allo sbaraglio sopra una tavola imbandita ,privi di esperienza  e reali basi socio-economiche del Paese.Basta vedere come amministrano i vari comuni, esempio Torino e Roma».

Non credo che il Presidente del Senato Grosso :Si possa dire che è ancora super partes .Essendo nuovo leader politico di un altro partitino politico dei fuoriusciti del Nazareno,per scassare ancora di più le (…..) a noi poveri italiani.

LIBERI DA CHE’ !!! UGUALI DA CHI !! :SE AVETE FATTO SEMPRE COME VI PARE.

Il Presidente Grasso un paio di sere fa,ha messo la faccia in Tv,presentandosi  come nuovo politico e leader di un’altra formazione di Sinistra.Messa su con con certi fuoriusciti anziani & giovani comunisti, ex renziani della prima ora.Credo che il nostro  nuovo Leader degli asfaltati e rottamati  di “MASTRO MATTEO”.Ci voleva proprio un Borioso & Egocentrico della Politica,ma scarsissimo e quasi a digiuno di politica ,come nuovo Nocchiero  di quella Ciurma , per portarli al naufragio finale.Ve la immaginate voi la Presidente Signora  Iotti ,con una falce e martello  stilizzata  tra le sue dita  durante una Campagna Elettorale Politica?! Ormai anche “gli Insospettabili” sembrano avere  il Kit  del Candidato  nella borsa della spesa di gran lusso …. Lui è uno che si tiene tutto e tutti, per non ritornare in magistratura o addirittura  da ricco pensionato dello Stato.E’ un po come il Simbolo  di LIBERI  e UGUALI. Forse  più in la,dovranno cambiare la dicitura “Liberi”.Perché”Liberi” rischia di rappresentare  un problema , se in quella scialuppa si imbarca anche la Presidenta Signora Boldrini…. «Che si tengano i gruppettari  reduci  da Rifondazione Comunista,le vecchie Cariatidi  che hanno affossato sempre l’Italia per i loro interessi,i Magistrati della legalità siciliana, gli Ex Democristiani e i Comunisti.Come si poteva ,in effetti  immaginare  che da questo “BRODO  GRASSO” non uscisse una politica  di “Mani Libere” sulle alleanze ??!!»

Consiglio al Presidente del Senato ,per la sua dignità  d’incarico .Dimettersi da questa  importante carica istituzionale .Continuando se lo desidera, il suo nuovo percorso politico per la  nuova carica  di leader del   partito Liberi&Uguali.

O’ REUCCIO PARTENOPEO DI MAIO C HE QUANDO PARLA FA SEMPRE UN GUAIO….

O’ REUCCIO  DI MAIO ,PER FINI ELETTORALI INCONSAPEVOLE  CHE, DICENDO ANCORA CASTRONERIE , FORSE STA AUTO-CASTRANDO  IL MOVIMENTO PER LE PROSSIME ELEZIONI. DICE E AFFERMA  CHE: 

“LO SHOPPING FESTIVO SI DEVE ABOLIRE” 

!!!

Domanda:

L’ITALIA e’ una nazione europea  facente parte dell’unione. Oppure  un sobborgo dell’Africa nera.

???

I  commercianti e gli stessi lavoratori :Vogliono raggranellare  qualche soldino in più,anche se è poco.Oppure  preferiscono essere pantofolai .

???

A mio modestissimo parere è:

LASCIARE L’APERTURA LIBERA.

Come fanno tutti gli Extra-Comunitari Africani e Cinesi,che con  le loro rivendite e altre imprenditorie ,aprono di mattina  fino  a quasi l’alba ,senza nessun lacciolo  amministrativo comunale,regionale e istituzionale di legge .

ECCO PERCHE’ LORO GUADAGNANO  E NOI ITALIANI NO

Vuoi sapere come è ora l’Italia che comandano i “fascicattocomunisti” di Via del Nazareno ????

L’ITALIA è  una cialtrona,servile e molto autolesionista ,un po bugiarda e codarda Questa è la nostra ITALIA  che ci hanno regalato i 4 governi spadellati al Colle dai Compari Giorgio & Sergio.Punzonati: Partito Democratico (comunisti).Un ITALIETTA sollecita e prona al Signorsisignore quando si trattava  di correre  alla Corte dei Miracoli del nero Re Obama con le sue belle mutande rosse da Comunista. “Ora” Ubbidiente  e Meschina   nell’associarsi  alla “muta famelica” dei Paesi Europei  pronti  ad azzannare mortalmente  alla giugulare  il testardo  Donald .La scelta  di riconoscere Gerusalemme  Capitale  dello Stato  d’Israele  sarà anche  opinabile (ma il Presidente  segue tutto quello che aveva  proposto il Popolo  americano nella sua campagna elettorale ).ma la decisione  del nostro governo Gentiloni-Renzi di assecondare  la Francia (che a noi italiani ci da sempre in (C….o) come la Germania e l’Inghilterra) e di firmare ,in qualità di membro non permanente  e Presidente di turno  del Consiglio di Sicurezza  dell’Onu (organizzazione che da anni ha fatto più danni che altro,sprecando risorse e molti soldoni  soltanto per mantenere  le  loro grandi testine  di ‹…› al benessere  e alla pappa pronta di tutti i giorni su un piatto d’argento).Una presa  di distanza dalla Casa Bianca  suona tanto  meschina  quanto masochista. “Meschina” perché mentre  Renzi  si presenta  come  il “miglior amico  di Israele”Il Governo del suo partito “suo prestanome” ,non si fa probvlemi  a calpestare  uno dei principi fondamentali  dello Stato Ebraico  pur di dare “addosso”  all’odiato Trump.Ora ,a decisione presa ,il Governo  Dentiloni-Renzi  rischia  di dover  scegliere  se “esporre”  il “Giro Ciclistico” alla rabbia palestinese  o ” Confessare” d’aver scherzato zuzurelonamente  esponedo  l’ITALIA  all’Indignazione  Israeliana.”COMUNQUE VADA,RISCHIA  D’ESSER UN GRAN BRUTTO FINALE”.Grazie Gentiloni.Grazie Renzi: “NON VI SMENTITE MAI” .-

Lando,nù è morto:E’ annato a cantà più in arto…Sopra le capocce nostre pè fa sentì a tutti la Voce de Roma…..

È morto a Roma il cantante Lando (Leopoldo) Fiorini. Aveva 79 anni e da tempo era malato. Una vita dedicata alla canzone romana, era stato interprete di tutti i grandi classici della tradizione che aveva portato in tv, dove aveva partecipato a tanti varietà, e a teatro, protagonista di numerosi musical. Domani, domenica, la camera ardente in Campidoglio dalle 15 alle 20,

I funerali lunedì alle 11 nella basilica di Santa Maria in Trastevere. Un artista “dal core grosso”Da tempo Fiorini combatteva contro la malattia. Talvolta è apparso in tv, ospite di programmi di intrattenimento. E ogni volta ha sempre difeso le proprie radici “perché se le cancelli – aveva detto una volta – perdi valore, spessore, occasioni”, e quella romanità “che non ha nulla di coatto, la romanità di Anna Magnani, di Aldo Fabrizi e ora di Gigi Proietti. Fatta di pulizia e sopratutto di rispetto per gli altri. Come diceva Checco Durante: “fate del bene che la vita è breve, c’è più gioia ner da’ che ner riceve”.Lando rimane sempre er core e l’anima de Roma, perché è l’urtima grande Voce  e interpretazione della vera canzone romana.Era nato a Roma il 27 Gennaio del 38.Ancora un pizzico de mesi  che arivava a 80 anni. Ciao Leopò,godete in santa pace un po de riposo.Ma so sicuro  che tra poco. Ce risvejerai cò stà canzone che te piaceva tanto.

Quanto sei bella roma,quanto sei bella roma a prima sera..
Er tevere te serve, er tevere te serve da cintura..
San Pietro er Campidoglio da lettiera, quanto sei bella ROMA, quanto sei bella ROMA a prima sera…
Gira se la voi girà, canta se la voi cantà
Trastevere da quanno,Trastevere da quanno t’ho lasciato,
c’avevo in petto er core, c’avevo in petto er core e l’ho perdutoo,
dimmelo bello si l’hai ritrovato,
Trastevere da quanno, Trastevere da quanno t’ho lasciato…
Gira se la voi girà, canta se la voi cantà…
De qua de la der fiume, de qua de la der fiume c’e na stella,
e tu nun poi guardalla, e tu nun poi guardalla quanto brilla…
E questa è ROMA mia, ROMA mia bella, de qua de là der fiume,
de qua de là der fiume c’e na stella..
gira se la voi gira… canta se la voi canta…
Bella casetta mia,bella casetta mia trasteverina, che gira intorno ar fiume..
e gira intorno ar fiume e te incorona, e tutta l’arberata te se inchina,
bella casetta mia, bella casetta mia trasteverina…
Gira se la voi girà… canta se la voi cantà….
ROMA che è la piu bella…. ROMA che la piu bella sei der monno…
Io penso sto stornello ,io penso sto stornello e te lo manno…
tu me parli d’amore e io t’ha risponno…
ROMA che la piu bella…ROMA che la piu bella…sei der monno….
Gira se la voi girà… canta se la voi cantà…

Questo è il segno dei tempi di questa Italia .

Per nonna Giuseppina  Fattori di anni 95.Da quest’estate  del 2016  non  è mai terminata.Sono passati mesi stagioni .solo, pioggia  e neve .Ritorna ancora vento,freddo pioggia e neve :MA NULLA E’ CAMBIATO per lei, per i tantissimi italiani terremotati senza casa, senza speranza e senza un domani e pieni di debiti con un domani incerto e buio.“sono passati ,insieme alle Stagioni: Presidente della Repubblica,Presidenti delle Camere,Ministri,Politici,Senatori,Deputati,il Papa .Sono cambiasti  i Presidenti del Consiglio da Renzi a Gentiloni(Renzi).Ma non  è cambiato nulla di concreto e questi signori della “politichetta corsara”,  sono rimasti tutti  col naso lungo come dei pinocchietti..

Nonna Giuseppina .E’ il vero volto dell’ITALIA  di oggi.Anziana, illusa,indignata,amara,da tutte queste ingiustizie rivolte soltanto al Popolo. Questa ITALIA   della povera e brava gente ,derisa e affamata,strangolata delle tasse,molte pesanti e ingiuste che, si ostina ancora a tirare la carretta e farsi svenare dalla Casta senza rivoltarsi  come fecero i Francesi nel 1789.Questa è una ITALIA di uno STATO Padrone e Arrogante  ,che pensa  e si affanna in questi mesi a trovarsi una mangiatoia più grande e una poltrona che non sia troppo traballante.Per le altre cose di Governo, è fermo tutto anche se fanno finta di  lavorare  per il Popolo.Anche i due Super Partes dello Stato Grasso e Boldrini ,già si sentono politici di razza…… tirando il “Piatto ricco mi ci ficco”;verso un  nuovo partitino che li possa far rimanere dentro ai Palazzi del Potere almeno altri 5 anni.Questa è ancora l’ITALIA  Opulenta soltanto per i Banchieri,Assicuratori,Industriali,Politici,delle Sinistre e dei loro lecca (C……i). Di certi giornalisti  che si sono fatti una fortuna ossequiandoli tramite carta stampata e Tv amica.. Le persone sono sempre le stesse che tirano i fili:Prodi,Bersani,D’Alema,Renzi,ora concorre anche la Camusso facendo il doppio gioco ,alla spartizione della torta ITALIA ,con i loro compagni e amici di merende fuori porta.. e Gentiloni con  altri amichetti dei salottini  Ecclesiali e Cattocomunisti .Se ci sarà un ricambio andremo dalla padella alla  brace grillina.Forse è ora ed è bene  che l’ITALIA si sposti un po più a Destra per essere  rispettata dall’U.E. e dalla Germania e Francia. Se non la cambiamo .Questo Stato,questo Paese andrà ancora una volta ai nuovi Comunisti  di Grasso, Prodi,D’Alema,Barsani ed altri .Le stesse persone  che con anni di governo e inciuci, ci hanno sempre affamato e schiacciato di tasse .Perfino di farci fare il “pieno di Africani e gente dell’Est e Rom .Tutti a mangiare gratis da noi” ; che hanno cambiato la fisionomia dei nostri territori in una cloaca a cielo aperto.*ITALIANI:BASTA  AD ESSERE SORDI,CIECHI , MUTI E LOBOTOMIZZATI DEMANDANDO   LA VOSTRA  VITA E IL FUTURO  DEI VOSTRI FIGLI E NIPOTI A GENTE  CHE VI HA SEMPRE MENTITO E SFRUTTATO,COME CERTI POLITICI CHE SI RIEMPIONO LE TASCHE DEI NOSTRI SUDATI SOLDI E CERTI SINDACATI CHE FANNO FINTA DI STARE A FIANCO DEI LAVORATORI,INVECE SONO DELLE PEDINE DEL PADRONE..E NON VI OFFENDETE O TEMETE,PERCHE’  DITE LE COSE IN FACCIA A QUESTI CORSARI DELLA POLITICA  DELL’ACCHIAPPO PERMANENTE SE VI CHIAMANO “POPULISTI”,PERCHE’ TUTTO QUELLO CHE VIENE E SCATURISCE DAL POPOLO  E’ DEGNO DI ESSERE DETTO E VISSUTO. PERCHE’ E’ IL POPOLO  CON IL SUO SANGUE ,LA PROPRIA VOCE NELLE PIAZZE E FORZA D’INTELLETTO A FARE GRANDE UNA NAZIONE.

A MATTE’….

A MATTE’  CHE E’ QUESTO’ SCHIFO “FASCICOMUNISTA” MA NNU’ STAMO PIU’ IN DEMOCRAZIA??!!… 

UNA BUONA VOLTA FACCIAMO A CAPIRSI: RENZI NON E’  PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, NE DEL CONSIGLIO ,NE MINISTRO ,NE  PARLAMENTARE. PERCHE’ IL POPOLO SOVRANO NON LO HA MAI VOTATO E SCELTO,IN NESSUNA ELEZIONE POLITICA . FA SOLTANTO POLITICA ESSENDO SEGRETARIO  DI UN  PARTITO  (P.D. DELLA SINISTRA),PER GIUNTA ABBASTANZA CONTESTATO DENTRO AL PROPRIO PARTITO..«PER FARLA BREVE E’ UN CITTADINO COME TUTTI NOI.MA SE FOSSE STATO ANCHE IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA  AVREBBE DOVUTO SOTTOSTARE  E RISPETTARE COME TUTTI NOI  LA  “COSTITUZIONE” E LE LEGGI VIGENTI  DEL “CODICE CIVILE  E PENALE”

 

DETTO QUESTO:

**NON POTEVO MAI PENSARE  CHE ARRIVASSE A TANTO PER IMBAVAGLIARE  COLORO  CHE LA PENSANO  DIVERSAMENTE  DA LUI…..  LE CONSIGLIO DI RILEGGERSI  LA COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA,ALMENO DALL’ARTICOLO 1  ALL’ARTICOLO 28**

I difensori di Renzi e credo anche della Boschi.Tirano fuori  uno strumento “coercitivo” e poco atipico ,il “Daspo” Una “tagliola”  adatta  per lo più  agli Hooligans negli stadi ma non certo  per “I PENSIONATI ANZIANI E  INERMI TRUFFATI  DA BANCA ETRURIA,CHE ORA SI TROVANO  SENZA UNA LIRA ,CON UN NERO E TRISTE AVVENIRE DA FAME ,NEGLI ULTIMI ANNI DELLA LORO VITA”.La cosa ha dell’incredibile ,forse per la prima volta  nella storia della Repubblica italiana è stato messo in atto  il divieto  di accedere  alle manifestazioni  sportive ,a carico  di un “anziano signore di 72 anni ,il quale   la banca lo ha turlupinato e rubato tutti i suoi risparmi (di queste povere persone ce ne sono migliaia e migliaia)di una vita di sacrifici  di ben 100 mila euro,che erano state 100 mila lacrime di sudore e sangue ” che, con lo sport  non ha nulla a che fare”.Questo anziano signore :E’ STATO RITENUTO PERSONA  PERICOLOSA PER LA SICUREZZA PUBBLICA ” (invece non  sono pericolosi  i ragazzoni dei centri sociali di sinistra quando con caschi integrali e bastoni di ferro,mettono a ferro e fuoco  le città italiane) .Questi sono i termini  contenuti  nell’atto  di avviamento delle procedure per il “foglio di via” dal territorio  comunale  di Pistoia  notificate  in fata 27 Novembre,al Signor Angiolino Campigli di 72 anni” :pensionato,anziano e truffato dalla banca. Stava aspettando l’arrivo del treno politico di Renzi ,per dimostrare e metterlo al corrente con  altri truffati,in che condizioni economiche ora si trovano.Invece hanno beccato soltanto il Signor Angiolino(basta beccarne uno per impaurire e fermare gli altri,perchè come dicevano i romani:”dividendo impero”).Lo hanno bloccato in stazione,identificato e addirittura fotografato ,per non dar fastidio a Renzi  in “gita elettorale” !! “Questi sono metodi  che ricordano  periodi  ben più tetri e bui  dove le persone  non avevano diritto  di parola,di pensiero,di movimento e di critica .EPPURE “ANCORA” SIAMO IN UNA REPUBBLICA DEMOCRATICA PARLAMENTARE dal 1947,DOVE IL POPOLO DOVREBBE ESSERE SOVRANO.. O STO’ SBAGLIANDO , E  MI TROVO  IN UNA DITTATURA  COPERTA  E  STRISCIANTE,  COMANDATA SOLTANTO  DA UN “SIGNOROTTO  DI UN VILLAGGIO TOSCANO” ??!! «La SINISTRA parla tanto di FASCISMO (morto e sepolto  più di 70 anni fa..) . E questo atteggiamento di un RAS come lo chiamano?? Lo chiamerei “FASCIOCATTOCOMUNISTA”»

Peccato.Questo è bruttissimo segno di questi tempi:Non è più il Natale festoso dei miei tempo passati.C’erano meno soldi di oggi,ma una grande sacralità per la nascita del bambino Gesù.Cerea più armonia e fratellanza,non cerano telefonini e ci si parlava guardandosi in faccia….

Ogni anno che passa ,questo Natale è sempre più compromesso ,mesto e vacuo ,i contenuti della sacralità natalizia sono usciti dalla nostra mente  come ladri di note,per non ritornare mai più.Diamo tutto per scontato ,comminiamo con i para occhi per non vedere  entrambi i lati dei marciapiedi  e le orecchie attappate per non rispondere a nessuno;  per non sentire tutto ciò che ci circonda inaridendo anno dopo anno,come una  espugnata vecchia fortezza medioevale.Non c’è più calore umano,non c’è più slancio fraterno e amico ,soprattutto alla partecipazione  di un tempo.Insomma non c’è più nessuna comprensione e condivisone.Ne culturalmente,ne politicamente,ne cristianamente,ne socialmente .Siamo tutti soli  su una piccola isoletta personale in balia  di altre isole galleggianti vicine a noi.Senza avere il desiderio  di avvicinarsi a loro,con un mare mosso e pieno di squali affamati  sopra un cielo  cupo e minaccioso. Ecco cosa siamo diventati…Abbiamo frantumato l’essenza  della gioia,dell’amore e della magia della nascita di Gesù e una nuova nascita dentro di noi,dico questo anche se non sono un convinto credente .Dentro ai nostri cuori non ci sono più sentimenti  di spiritualità  e amore per il prossimo.Oggi si parla soltanto di terrorismo islamico,corruzione delle banche e di certi politici di venture per il Dio Denaro,come quando  tutti i beni accumulati se li devono portare dentro la tomba.Siamo circondati da soprusi e cattivi costumi  di ogni genere italiani e stranieri, violenze su minori,anziani e donne.E’ diventato il Natale  dei panettoni ,della pubblicità,del consumismo sfrenato a tutti i costi dell’apparire,dell’arroganza,del menefreghismo acuto e patologico.Viviamo in un mondo  che la metà di questo e bordello carnale , intellettuale,politico,culturale ed ecclesiale. Diamoci un freno,è ora di cambiare vita e abitudini,non facciamo sms ,ma scriviamo cartoline e lettere,incontriamo le persone guardandole negli occhi e lasciamo in  tasca il telefonino per farlo riposare.Soltanto così  possiamo ritrovare noi stesi e gli altri.Ricordo ancora i preparativi  per il “Cenone di Natale”.Le due mie nonne  si affaccendavano a preparare le fritture di broccoli e baccalà,la mamma preparava un buon sugo con pomodoro , tonno con qualche alicetta,intanto  si apprestava a preparare la pasta  con farina e uova, si mangiava  il capitone e pesciolini sotto aceto perché era vigilia stretta ,pertanto senza carne.Per terminare  qualche mandarino e arancio,un po di frutta secca della propria campagna.Torrone e panettone ,non tutti lo avevano,si mangiavano i dolcetti fatti a casa.Poi si aspettavano amici e parenti per giocare a tombola.Allo scoccare della mezza notte  tutti infagottati a messa  per incontrare altri parenti e conoscenti per farci gli auguri.So che sono state delle cose semplici ,ma piene di amore e umanità,di povera gente che dopo la guerra si è tirata su le maniche per rifare quella sfortunata Italia  caduta in disgrazia  per una sciagurata guerra che non sentivamo come nostra.Per noi bambini di Paese non esisteva Babbo Natale ,soltanto la Befana che portava ai maschietti un fucile di legno  a tappi e alle bambine la solita bamboletta e pochissimi dolci.Ma eravamo felici.Cosa che non sono molte volte  i nostri figli  se un  padre non riesce a dar loro un regalo meritevole,perché questi governi  di sinistra ,lo hanno  asciugato di soldi e distrutto nell’animo,nei sentimenti e nella sua dignità di uomo,marito e padre.Per risalire credo  che gli italiani da bene si riprendano quello che era loro,restaurando una nuova Italia più umana e civile,con pochi politici e sotto il controllo assiduo del Popolo Sovrano.BISOGNA TOGLIERE A QUESTI  CHE CHIAMANO “ONOREVOLI”( LI  CHIAMEREI CON UN NOME PIU’ APPROPRIATOI:SISONOREVOLI)  LA MANGIATOIA  COMODA E SPAZIOSA  CHE SI SONO COSTRUITI GIA’ DAL 1947.-

IL VICERE’ AMEDEO DI SAVOIA 1898 – 1942

AMEDEO DI SAVOIA L’EROE DELL’AMBA ALAGI

All’alba del 3 marzo del 1942 si spegneva in prigionia, dopo una breve malattia, Amedeo di Savoia, concludendo così un’esistenza intrisa di leggenda ed eroismo. Primogenito di Emanuele Filiberto di Savoia, secondo principe sabaudo a portare il titolo di Duca d’Aosta, nasce a Torino il 21 ottobre 1898, studia a Napoli presso l’antico Collegio Militare della Nunziatella e poi a Eton in Inghilterra. Allo scoppio della prima guerra mondiale, ancora minorenne, con il consenso di Vittorio Emanuele III e del padre, si arruola volontario nel reggimento “Voloire” di artiglieria: verrà più volte decorato al valor militare partecipando agli epici scontri del Carso e dell’Isonzo. Nel 1919 è in Somalia con il famoso zio Luigi di Savoia, Duca degli Abruzzi, intrepido marinaio ed ardito esploratore: è qui che matura le sue prime esperienze di “africanista” e si innamora delle genti e delle tradizioni dell’allora misterioso continente. Nel 1924 si laurea presso la facoltà di giurisprudenza di Palermo con la tesi in diritto coloniale dal titolo “I rapporti giuridici fra gli Stati moderni e le popolazioni indigene delle loro colonie”: Amedeo ha un’idea assai originale che pone al primo posto la collaborazione paritaria fra europei e africani  nell’ottica di uno sviluppo comune.
Continua a servire la Nazione nei reparti meharisti in Libia, partecipa all’epica conquista dell’oasi di Cufra nel 1926, mentre matura la sua passione per il volo e consegue il brevetto di pilota. Nel 1927 a Napoli sposa la principessa Anna d’Orleans, da cui avrà due figlie, Margherita e Cristina. Nel 1931, alla morte del padre, distintosi durante la Grande Guerra alla testa della III Armata, assume il titolo di Duca d’Aosta. Transitato all’Arma Aeronautica, è comandante di stormo, poi di brigata e infine nel 1936 di divisione aerea a Gorizia. Nel 1937 è nominato Viceré d’Etiopia: la storiografia e la memorialistica sono unanimi nel lodare la sua azione di governo in Africa Orientale, che vedrà – per come da lui anticipato nella sua tesi di laurea – la pacificazione e l’avvio di uno sviluppo economico e sociale sia degli Italiani, trasferitisi nel nuovo impero, che delle diverse popolazioni indigene del Corno d’Africa. Contrario al coinvolgimento dell’Italia prima nell’alleanza con la Germania e poi nel II conflitto mondiale (si recherà, assieme a al maresciallo Italo Balbo, a Palazzo Venezia per riferire a Mussolini queste sue idee), il 10 giugno 1940 si pone alla testa dei suoi uomini in Africa Orientale e, nonostante la penuria di mezzi, riesce a conquistare la Somalia britannica. Dopo 41 mesi di aspri combattimenti, sarà però costretto a chiedere la resa al nemico, rimasto impressionati dagli eroismi compiuti sul ridotto dell’Amba Alagi: gli inglesi – caso unico in tutta la storia della II guerra mondiale – gli renderanno l’onore delle armi. Prigioniero del nemico assieme a molti dei suoi soldati, l’amarezza della sconfitta e le precarie condizioni di salute spegneranno la sua vita a soli 44 anni. Vittorio Emanuele III gli concederà la Medaglia d’Oro al valore militare. Il suo corpo è sepolto in Kenia, dove dorme il sonno dei giusti accanto ai suoi commilitoni. L’Italia lo celebra in molte piazze e strade e con un sobrio monumento a Gorizia; un reparto dell’Arma Aeronautica ne porta il nome e l’emblema araldico.
Il ricordo della gesta di Amedeo di Savoia sono parte integrante del patrimonio morale del Popolo italiano.Non  dell’altro ramo della famiglia regnante,di Re baionetta e di suo figlio.

Andrea Chénier alla Scala di Milano..

Mai opera  sulla scena milanese ,così piena  di personaggi  politici ,ne ha visti così pochi  nei palchi..L’assenza delle istituzioni è stata vergognosa e clamorosa(forse paurosi di essere fischiati per i loro comportamenti politici e umani di questi 4 governi di sinistra non votati dal Popolo e messi li dal Colle)C’era la Boschi (entrata da una porta di servizio),poi Padoan e Franceschini,molti vip e qualche Chef stellato (ora va tanto di moda invitare questi “cuochi” manipolatori di tegami,diventati Dei in terra facendosi chiamare Chef..).L’Andrea Chénier “uno che fa versi e promette troppo finendo  ghigliottinato con la sua bella.La storia ,in scena, è una parabola  discendente  nel sangue del 1789 nel mezzo della Rivoluzione francese  e il terrore di Robespierre,quando la Signora Ghigliottina non aveva mai sosta… Fuori al teatro le solite contestazioni dei Centri Sociali che fanno finta di incazzarsi inutilmente come ogni anno da copione…Questo dramma portato alla Scala,riflette  la politica  con le sue deviazioni di sempre ,i valori traditi di ogni rivoluzione.L’ossessione  (come quella grillina).L’eterna causa dell’uguaglianza ,le tensioni sociali,la fame,il non rispetto per il Popolo,la disoccupazione i precari,l’Africa e l’Est  che ci assale  con i suoi milioni e milioni di individui giovani e in buona salute che in Italia hanno tutto più degli italiani e tutto gratis pagato dal Popolo italiano.(Sembra quasi che da un momento all’altro  di vedere  il palco della Ghigliottina in Piazza del Popolo a Roma).«Che infine soprattutto  nella vita  come nell’opera ,il disinteressamento  idealistico  che  perde  contro l’egoistica passione .Le alte utopie  che cedono  ai bassi istinti».-

A MATTE’ CHE E’ QUESTO SCHIFO “FASCICOMUNISTA ??? NUN STAMO PIU’ IN DEMOCRAZIA ??!!…

UNA BUONA VOLTA FACCIAMO A CAPIRSI: RENZI NON E’  PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, NE DEL CONSIGLIO ,NE MINISTRO ,NE  PARLAMENTARE. PERCHE’ IL POPOLO SOVRANO NON LO HA MAI VOTATO E SCELTO,IN NESSUNA ELEZIONE POLITICA . FA SOLTANTO POLITICA ESSENDO SEGRETARIO  DI UN  PARTITO  (P.D. DELLA SINISTRA),PER GIUNTA ABBASTANZA CONTESTATO DENTRO AL PROPRIO PARTITO..«PER FARLA BREVE E’ UN CITTADINO COME TUTTI NOI.MA SE FOSSE STATO ANCHE IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA  AVREBBE DOVUTO SOTTOSTARE  E RISPETTARE COME TUTTI NOI  LA  “COSTITUZIONE” E LE LEGGI VIGENTI  DEL “CODICE CIVILE  E PENALE”

DETTO QUESTO:

**NON POTEVO MAI PENSARE  CHE ARRIVASSE A TANTO PER IMBAVAGLIARE  COLORO  CHE LA PENSANO  DIVERSAMENTE  DA LUI…..  LE CONSIGLIO DI RILEGGERSI  LA COSTITUZIONE DELLA REPUBBLICA ITALIANA,ALMENO DALL’ARTICOLO 1  ALL’ARTICOLO 28**

I difensori di Renzi e credo anche della Boschi.Tirano fuori  uno strumento “coercitivo” e poco atipico ,il “Daspo” Una “tagliola”  adatta  per lo più  agli Hooligans negli stadi ma non certo  per “I PENSIONATI ANZIANI E  INERMI TRUFFATI  DA BANCA ETRURIA,CHE ORA SI TROVANO  SENZA UNA LIRA ,CON UN NERO E TRISTE AVVENIRE DA FAME ,NEGLI ULTIMI ANNI DELLA LORO VITA”.La cosa ha dell’incredibile ,forse per la prima volta  nella storia della Repubblica italiana è stato messo in atto  il divieto  di accedere  alle manifestazioni  sportive ,a carico  di un “anziano signore di 72 anni ,il quale   la banca lo ha turlupinato e rubato tutti i suoi risparmi (di queste povere persone ce ne sono migliaia e migliaia)di una vita di sacrifici  di ben 100 mila euro,che erano state 100 mila lacrime di sudore e sangue ” che, con lo sport  non ha nulla a che fare”.Questo anziano signore :E’ STATO RITENUTO PERSONA  PERICOLOSA PER LA SICUREZZA PUBBLICA ” (invece non  sono pericolosi  i ragazzoni dei centri sociali di sinistra quando con caschi integrali e bastoni di ferro,mettono a ferro e fuoco  le città italiane) .Questi sono i termini  contenuti  nell’atto  di avviamento delle procedure per il “foglio di via” dal territorio  comunale  di Pistoia  notificate  in fata 27 Novembre,al Signor Angiolino Campigli di 72 anni” :pensionato,anziano e truffato dalla banca. Stava aspettando l’arrivo del treno politico di Renzi ,per dimostrare e metterlo al corrente con  altri truffati,in che condizioni economiche ora si trovano.Invece hanno beccato soltanto il Signor Angiolino(basta beccarne uno per impaurire e fermare gli altri,perchè come dicevano i romani:”dividendo impero”).Lo hanno bloccato in stazione,identificato e addirittura fotografato ,per non dar fastidio a Renzi  in “gita elettorale” !! “Questi sono metodi  che ricordano  periodi  ben più tetri e bui  dove le persone  non avevano diritto  di parola,di pensiero,di movimento e di critica .EPPURE “ANCORA” SIAMO IN UNA REPUBBLICA DEMOCRATICA PARLAMENTARE dal 1947,DOVE IL POPOLO DOVREBBE ESSERE SOVRANO.. O STO’ SBAGLIANDO , E  MI TROVO  IN UNA DITTATURA  COPERTA  E  STRISCIANTE,  COMANDATA SOLTANTO  DA UN “SIGNOROTTO  DI UN VILLAGGIO TOSCANO” ??!! «La SINISTRA parla tanto di FASCISMO (morto e sepolto  più di 70 anni fa..) . E questo atteggiamento di un RAS come lo chiamano?? Lo chiamerei “FASCIOCATTOCOMUNISTA”»

8 Dicembre .Festa dell’Immacolata.

UN POPOLO SENZA TRADIZIONI E’ UN POPOLO  SENZA DOMANI E SENZA STORIA….-

Nonni e Nipoti:E’ ora di fare il PRESEPE.-presepe

Tu scendi dalle stelle,o Re del cielo,
e vieni in una grotta
al freddo al gelo,
e vieni in una grotta
al freddo al gelo.
O Bambino mio divino,
io ti vedo qui tremar.
O Dio beato,
ah quanto ti costò
l’avermi amato.
ah quanto ti costò
l’avermi amato.A Te che sei del mondo
il creatore
mancano panni e fuoco,
o mio Signore,
mancano panni e fuoco,
o mio Signore.
Caro eletto pargoletto
quanto questa povertà
più m’innamora
giacché ti fece amor
povero ancora,giacché ti fece amor povero ancora.

Nonne: E’ ora di fare imparare  ai più piccoli nipotini  le canzoni di NATALE.-

 

gif-animata-candele-natale_

GRASSO BATTEZZA IL NUOVO PARTITINO DEI FUORIUSCITI RENZIANI ASFALTATI—-

 

 

 

 

 

Piero Grasso “battezza” il nuovo partito della sinistra. 
Attesa per l’intervento del presidente del Senato, Pietro Grasso, che, dal palco accetterà la proposta lanciatagli da Speranza, Civati e Fratoianni insieme alla base del 
movimento.Come Leader  e Uomo della Provvidenza a Capo Supremo degli  Asfaltati & Rottamati Ex-Renziani ,che hanno contribuito a smembrare l’Italia..e mettere proni , nudi e alla berlina gli italiani.Con i veri fautori D’Alema & Bersani (quello  che ha voluto a tutti i costi la Boldrini  come presidenta del Parlamento),rivedremo ancora  Prodi  & Compagnucci di merende fori porta; della vecchia guardia dei magnoni ritornata in auge per sconquassare ancora di più gli animi degli italiani e dell’Italia  stessa.  Ad ascoltare il nuovo Leader (ancora Presidente del Senato) “sinistra” ci sarà anche Susanna Camusso ” che punta alla sua elevazione politica e a una poltrona  ministeriale)che Sabato   ha marciato in piazza a Roma lanciando un duro attacco al governo ,che vorrebbero far cadere  queste cariatidi del nulla. “Ciarpame della sotto politichetta  da bottega”,prima delle elezioni. Pietro Grasso,(che per grazia ricevuta  dalla Sinistra ,si è trovato catapultato  nella poltronissima di Presidente del Senato)un Leader “sbiadito”,privo di “esperienza  politica” e inadatto  a “realizzare” le riforme strutturali ed economiche  attese da anni e anni dal Paese,che ben 4 Governi spadellati al Colle non sono riusciti a dare,all’infuori  riforme porcaiole che al Popolo per ora non servivano un  piffero.Ora gli scenari della politica renziana sono cambiati  dopo la batosta  subita da Renzi con il “NO Popolare” alle sue   tracotanti   vanesie proposte .Vogliono mettere Piero Grasso.««Un Ex Magistrato con praticamente  “nessuna  esperienza di Governo e di politica”,rappresenterebbe una blanda  scelta istituzionale ,debole  nell’ottica  della riforma  dell’economia  e sotto la pressione  della politica estera.Con dei vari “CONSIGLIORI” sul collo  come Prodi,D’Alema e Bersani che di politica hanno sbagliato tutto.All’infuori  di vivere ben pasciuti e senza pensieri,con led tasche piene e lo stomaco sazio ,a raccontar fregnacce a non finire  al Popolo  dentro i Pazzi del Potere,senza cambiar nulla  lasciando un Paese ai tempi del Medioevo con l’assalto giornaliero di africani che vogliono di tutto e di più alla svelta,da parte della Sinistra che accoglie ogni loro richiesta oscena e anti italiana»».-

IL NUOVO PARTITINO DEL “DISUDILE” :*LIBERI & UGUALI* !!! (LE PAROLE I PROCLAMI IL NUOVO LOGO POLITICO, SONO TUTTE COSE ESALTANTI,SE VERE .POI COME SEMPRE MANCANO I CONTENUTI, MANCA SOPRATTUTTO IL FARE PER FAR CRESCERE POPOLO E NAZIONE.INSOMMA :IL SOLITO SPECCHIETTO PER ALLODOLE….PER SGUAZZARE ALLA GRANDE DENTRO AI PALAZZI DEL POTERE E FAR PAGARE AL POPOLO LA LORO INGORDIGIA MENTALE,POLITICA E CULTURALE,DI GENTE COL PELO ORMAI BIANCO E CANUTO SOPRA IL CUORE) SI E’ APERTA UNA NUOVA MANGIATOIA DI INUTILI POLITICI ,CHE NE AVREMO FATTO A MENO.ALTRO PARTITINO NEL REGISTRO PAGA DI NOI POVERI CONTRIBUENTI.

Piero Grasso “battezza” il nuovo partito della sinistra.
Attesa per l’intervento del presidente del Senato, Pietro Grasso, che, dal palco accetterà la proposta lanciatagli da Speranza, Civati e Fratoianni insieme alla base del movimento.Come Leader  e Uomo della Provvidenza a Capo Supremo degli  Asfaltati & Rottamati Ex-Renziani ,che hanno contribuito a smembrare l’Italia..e mettere proni , nudi e alla berlina gli italiani

 

 

 

Con i veri fautori D’Alema & Bersani (quello  che ha voluto a tutti i costi la Boldrini  come presidenta del Parlamento),rivedremo ancora  Prodi  & Compagnucci di merende fori porta; della vecchia guardia dei magnoni ritornata in auge per sconquassare ancora di più gli animi degli italiani e dell’Italia  stessa.  Ad ascoltare il nuovo Leader (ancora Presidente del Senato) “sinistra” ci sarà anche Susanna Camusso ” che punta alla sua elevazione politica e a una poltrona  ministeriale)che Sabato   ha marciato in piazza a Roma lanciando un duro attacco al governo ,che vorrebbero far cadere  queste cariatidi del nulla. “Ciarpame della sotto politichetta  da bottega”,prima delle elezioni. 

Pietro Grasso,(che per grazia ricevuta  dalla Sinistra ,si è trovato catapultato  nella poltronissima di Presidente del Senato)un Leader “sbiadito”,privo di “esperienza  politica” e inadatto  a “realizzare” le riforme strutturali ed economiche  attese da anni e anni dal Paese,che ben 4 Governi spadellati al Colle non sono riusciti a dare,all’infuori  riforme porcaiole che al Popolo per ora non servivano un  piffero.Ora gli scenari della politica renziana sono cambiati  dopo la batosta  subita da Renzi con il “NO Popolare” alle sue   tracotanti   vanesie proposte .

 

 

Vogliono mettere Piero Grasso.««Un Ex Magistrato con praticamente  “nessuna  esperienza di Governo e di politica”,rappresenterebbe una blanda  scelta istituzionale ,debole  nell’ottica  della riforma  dell’economia  e sotto la pressione  della politica estera.Con dei vari “CONSIGLIORI” sul collo  come Prodi,D’Alema e Bersani che di politica hanno sbagliato tutto.All’infuori  di vivere ben pasciuti e senza pensieri,con led tasche piene e lo stomaco sazio ,a raccontar fregnacce a non finire  al Popolo  dentro i Pazzi del Potere,senza cambiar nulla  lasciando un Paese ai tempi del Medioevo con l’assalto giornaliero di africani che vogliono di tutto e di più alla svelta,da parte della Sinistra che accoglie ogni loro richiesta oscena e anti italiana»».-

 ORMAI QUESTA BAMBINA AVRA’ CIRCA 80 ANNI,MA IN ITALIA CON I COMUNISTI NON E’ CAMBIATO UN BEL NULLA..SE GLI ITALIANI NON SI RIPRENDONO CON CORAGGIO E FERMEZZA QUELLO CHE ERA LORO E TOLTO CON L’INGANNO E LE BUGIE DA POLITICI DI SINISTRA.

STATE CERTI CHE COMANDERA’  SEMPRE  BAFFINO. NASCOSTO  DIETRO AL  GRANDE SIPARIO DELLA POLITICA INCIUCIOSA ROSSA   ITALIANA….

IL PRESIDENTE PIERO GRASSO (CHE FA POLITICA ATTIVA PER SE E PER QUEL GRUPPO DI FUORIUSCITI COMUNISTI EX RENZIANI ,CON IL NUOVO PARTITINO “LIBERI&UGUALI” ( BHO:LIBERI DA CHI !! & UGUALI DA CHI !!)PUR ESSENDO ANCORA PRESIDENTE DEL SENATO !!!

“Una MASCHERA ci dice più  di una FACCIA”.Così scriveva Oscar Wilde.E la MASCHERA indossata da Grasso dice molte cose ,prima fra tutte  il “VOLER NASCONDERE LA PROPRIA IDENTITA’ ” *Liberi&Uguali* il partito  nato dalla “fuitina” dal Pd da una attempata e giovane  zavorra comunista che di chiacchiere ne fanno tante ma di fatti un bel nulla..che deliranti e sciocche promesse ,che si muovono come i loro cuginastri Pentastellari,per inquinare l’aria politica,sociale e culturale di questa povera Italia in balia  di gente  arrogante che “in ogni piatto ricco ci si ficcano..” “Liberi&Uguali è un etichetta  per cercare  di mettere  in circolo  un “Prodotto Scaduto,pieno di Butolino Rosso”.Se scarti  la nuova  e luccicante confezione  ci ritrovi  esattamente  quella roba che da  anni rimaneva  “invenduta” sugli scaffali della botteguccia da sottoscala politica di Sinistra…Ma il “Consumatore non lo sa…. e quando se ne  accorgerà  sarà troppo tardi,pertanto attenzione quando si va a votare”.Una truffa Commerciale  come si è visto con il M5S che amministrano vari comuni  e gli editti  di Grillo & Di Maio,Beppe un Comico & Luigino che, non ha mai lavorato in tutta la sua giovane vita,senza esperienza alcuna .Tutti ascoltano un po divertiti Grillo,tanti seguono  il Giovin Signore Di Maio in Tv e nelle piazze ,”ma nessuno ha letto  i loro programmi inattuabili e contorti”  ,nessuno  è andato a curiosare  dietro le apparenze .

Perché se uno lo facesse ,scoprirebbe  che quello di Grillo  è un Partito  Comunista se non più  di quello di Grasso con “i due Compari D’Alema-Bersani”.Grillo e grasso sono le due facce  della stessa medaglia ,una moderna  e giovanista,l’altra  attempata e paludata da anni  di frequentazione  ed esercizio  del potere  che ha messo in ginocchio il Popolo italiano ,ora tenta a toglierle anche le mutande rappezzate.