SE QUESTI GIOVANI SONO IL NOSTRO FUTURO ALL’ORA E’ LA FINE DI QUESTA NAZIONE DIVENTATA RISSOSA E BASTARDA FINO ALL’OSSO.

IN UN PARCHEGGIO  DI UN CENTRO COMMERCIALE  DI UNA GRANDE CITTA’ ITALIANA. POTEVA ESSERE QUALCUN’ALTRA CITTA’ ,ORMAI PER IL BULLISMO  E L’ARROGANZA LE NOSTRE CITTA’ SI ASSOMIGLIANO TUTTE….

UNA SIGNORA CON LA FIGLIOLETTA  HA INVITATO  UN GRUPPETTO DI RAGAZZETTI  A MODERARE IL LINGUAGGIO , E A NON BESTEMMIARE.”L’HANNO PRESA A CALCI E PUGNI DAVANTI A SUA FIGLIA  PIANGENTE E IMPAURITA”.

QUESTI GIOVANI SONO IL NOSTRO FUTURO???

LE PERSONE CHE STAVANO A GUARDARE  IL PESTAGGIO  CON LE MANI IN MANO:QUESTE SONO IL NOSTRO PRESENTE ? ? ?  

La Sedazione volontaria non è Eutanasia.

Con la scomparsa della Signora Marina Ripa di Meana,è tornato alla luce il tema:  AUTANASIA O SEDAZIONE PROFONDA? In Italia si può praticare legalmente  la “SEDAZIONE  VOLONTARIA PROFONDA”

Per porre fine ai propri dolori  in stato di PROFONDA ANESTESIA SENZA PIU’ ESSERE ALIMENTATO .

Perché nessuno si fa paladino di metodi simili ,già usati, consentiti  dalla legge,ma meno detti o pubblicizzati ?? 

Cure palliative: la necessaria distinzione tra eutanasia e sedazione

di Stefania Bastianello (Aisla e membro del CD di Federazione Cure palliative)

In una malattia cronica, avanzata e inguaribile la questione di fondo riguarda la libertà di scelta della persona malata, ancor prima cittadino, rispetto alle opzioni terapeutiche che lo riguardano. Di norma queste scelte coinvolgono aspetti tecnico-scientifici, ma soprattutto valutazioni della persona malata rispetto la propria qualità di vita e la propria dignità: in questo senso le cure palliative rappresentano l’unica risposta ai bisogni delle persone malate e delle loro famiglie.Le cure palliative, come le definisce l’Oms (Organizzazione mondiale della sanità), sono rappresentate dall’insieme degli interventi terapeutici e assistenziali finalizzati alla cura attiva, totale, di malati la cui malattia di base non è più responsiva alle cure specifiche.L’obiettivo è il miglioramento della qualità di vita del paziente e dei familiari. In particolare, gli obiettivi diventano il controllo dei sintomi, il comfort ambientale, la cura delle relazioni, il rispetto delle emozioni del paziente e della famiglia, l’attenzione alla comunicazione.Le Cure Palliative si occupano anche di Sedazione. Ma è doveroso operare un distinguo tra Eutanasia e Sedazione. Eutanasia è «l’azione di uccidere intenzionalmente una persona, effettuata da un medico, tramite la somministrazione di farmaci letali, assecondando la richiesta volontaria e consapevole della persona stessa».Mentre, «per sedazione palliativa si intende la depressione farmacologica del livello della consapevolezza per alleviare le sofferenze che non possono essere abolite in nessun altro modo». Ciò comporta l’uso di farmaci che riducono il livello di coscienza di un paziente vicino alla morte e spesso il trattamento deve continuare fino al sopraggiungere della morte naturale (*).La sedazione palliativa è un dovere clinico ed eticoAl fine di alleviare le sofferenze fisiche ed esistenziali, nel rispetto di ciò che la persona malata ritiene insostenibile per se stessa.Il punto chiave è che la sedazione palliativa non abbrevia la vita, poiché la morte del paziente avviene per la sua condizione patologica: al contrario, l’eutanasia non rappresenta in alcun modo una forma di terapia. Aisla (Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica) e Fcp (Federazione Cure Palliative) che in questo caso rappresento, da anni promuovono nel nostro Paese la cultura e l’applicazione delle cure palliative, quale risposta efficace alla sofferenza delle persone malate e tutela della dignità della vita fino alla fine.Sarebbe doveroso fare chiarezza su questi temi con la comunità delle persone malate, degli operatori sanitari, della cittadinanza e delle Istituzioni. Evitare confusione e strumentalizzazioni, a volte semplicistiche, a volte contorte e incomprensibili, potrebbe essere un primo passo verso scelte consapevoli che coinvolgono, prima o poi, ogni essere umano.

(*)Palliative sedation at the end of life – revised guidelines Nr. 3 – 10. februar 2015 Tidsskr Nor Legeforen 2015; 135:220 – 1 R Førde

BASTA.BASTA. NON CE LA FACCIAMO PIU’ DA QUESTA INVASIONE LEGALIZZATA E VOLUTA TRAMITE IL NOSTRO GOVERNO CATTOCOMUNISTA , PRO-COOPERATIVE ROSSE E PAPALINE…….

RIPETO:BASTA IMMIGRATI . Ha ragione Fontana quando dice che la razza bianca italiana è a rischio anche d’istinzione.Perché le Sinistre ma anche  sotto sotto ,”il M5S  esempio plateale di banderuola  e smarrimento civico e sociale dell’Italia” .

Secondo questi signori ,che si dicono “scioccati”  dalle parole di Fontana.Non conoscono la nostra Costituzione ,soprattutto l’Art.3.Come sempre si aggiustano le parole  e il modo di far politica secondo la propria testolina.Per non capire che.” RAZZA BIANCA E’ GRUPPO DI INDIVIDUI  DI UNA SPECIE  CONTRADDISTINTI  DA COMUNI  CARATTERI  ESTERIORI ED EREDITARI.COME SONO LE ALTRE RAZZE DI COLORE  NERO E GIALLO” Invece ci vogliono imporre il VOCABOLARIO BOLDRINIANO a tutti i costi.Ci vogliono far dimenticare la LINGUA ITALIANA dei NOSTRI AVI ITALIANI  e dei nostri VOCABOLARI ITALIANI -Questo è un subdolo  inizio  di SOSTITUZIONE ETNICA  (fuori gli italiani- dentro gli africani).Pertanto lasciateci la nostra COSTITUZIONE e lasciateci i nostri VOCABOLARI.Andate fuori dall’Italia Voi tutti  che con il vostro falso buonismo interessato e la vostra sporca  politica da Casta.Avete rovinato con i Vostri  ultimi  4 governi una Nazione.Arricchendo una casta e i lecca culi della stessa.-

COME COLORE DELLA PELLE :IL BIANCO E’ DIVERSO DAL NERO, E I NERI SONO DIVERSI TRA LORO

Ho sentito dire in questi giorni marasmati per  i Bianchi e dei Neri ,da cervelli fini che si affiancano al maggior elargitore di favori e pecunia .Dando cazzate  a pagamento sui giornali e sulle Tv,che:«Le razze  non esistono !!! (non esistono ?!).Ma il BIANCO  non può diventare NERO o GIALLO !!! Solo i Gesuiti come Bergoglio  pensavano e ancora pensano  che  tutti gli uomini  fossero uguali anche come Razza!!! Pensiamo alla realtà e non a castronerierche certi falsi buonisti di sinistra ci vogliono imporre “per pecunia”,facendo un minestrone di razze  per far rimanere i neri in italia  e farli votare spacciandoli da bianchi,con in faccia disegnate le strisce del tricolore.Autocastrandosi Partiti  e Popolo,per la mania  ora in voga: Di voler essere tutti neri !!! O sottomessi per eccessiva bontà ai neri africani o afro-italiani.La parola RAZZA  che prevede  un mondo gerarchico  con i BIANCHI  al vertice  da un idea SABAGLIATISSIMA.Ma le semplificazioni delle grandi teste ,molte da birillo che vogliono dare i Cattocomunisti ,non aiutano a capire una mazza… Oggi sappiamo  che tutti gli uomini  sono uguali .Non certamente per colore della pelle, cultura,storia e tradizioni della propria terra.I caratteri fondamentali sono uguali .Poi pero incominciano le discussioni filosofiche e antropologiche.Il problema è che le DIFFERENZE  culturali  hanno a che fare  con l’EREDITARIETA’, con l’AMBIENTE ,con la REALTA’  in cui si CRESCE . Non sono mai semplici e facili da superare.L’INTEGRAZIONE  è una storia lenta ,gli italiani e gli americane ce l’hanno fatta ,ma ci sono molte generazioni e uomini in gamba :” Non questo ciarpame di politicanti riempi tasche e gozzi pieni che abbiamo ora noi.. Loro, i politicanti corsari arruffoni ,ipocriti e boriosi,pensano a un buon fine  di questa “assurda integrazione italo-africana che fa ricchi politici e cooperative,ma distrugge il tessuto sociale, economico,lavorativo  del Paese e delle famiglie italiane,sconvolgendo anche le varie città; dove questi africani si impongono  per quantità arroganza e forza fisica..Sapendo  che governo e magistratura è “paternamente”  con loro.Buttando tutte le problematiche civili del vivere sulle  palle del Popolo Bue.

 

ARTICOLO 3 DELLA NOSTRA COSTITUZIONE ITALIANA. (Politici e perdi tempo ;perché vi siete “incartati” in queste stronzate .Invece di pensare all’Italia e Agli italiani che, hanno bisogno di tutt’altra cosa,ma soprattutto di essere uniti?)

 uno dei principi più significativi della Costituzione Repubblicana: esso è il portato dei valori che discendono dalla rivoluzione francese (Liberté, égalité et fraternité) e dalla Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo.

La proclamazione del principio di uguaglianza segna una rottura decisa nei confronti del passato, quando la titolarità dei diritti e dei doveri dipendeva dall’estrazione sociale, dalla religione o dal sesso di appartenenza. Nell’art. 3, bisogna distinguere il primo comma che sancisce l’uguaglianza in senso formale, dal secondo che riconosce l’uguaglianza in senso sostanziale.

Nell’uguaglianza “formale” trova espressione la matrice liberale della democrazia Italiana, in quella “sostanziale” si rivela il suo carattere sociale.
Uguaglianza formale vuol dire che tutti sono titolari dei medesimi diritti e doveri, in quanto tutti sono uguali davanti alla legge e tutti devono essere, in egual misura, ad essa sottoposti. Le varie specificazioni «senza distinzioni di» furono inserite affinché non trovassero posto storiche discriminazioni, quali, ad esempio, la divaricazione dei diritti tra uomini e donne, alla quale intendeva porre fine l’affermazione di un’uguaglianza «senza distinzioni di sesso». Così, l’uguaglianza «senza distinzioni di razza» serviva a preservare l’ordinamento costituzionale, mettendolo al riparo dall’infamia delle leggi razziali.
Tuttavia, la nostra Costituzione non si arresta al riconoscimento dell’uguaglianza formale: essa va oltre assegnando allo Stato il compito di creare azioni positive per rimuovere quelle barriere di ordine naturale, sociale ed economico che non consentirebbero a ciascuno di noi di realizzare pienamente la propria personalità. Questo passaggio concettuale è pregnante, poiché consente di affermare che le differenze di fatto o le posizioni storicamente di svantaggio possono essere rimosse anche con trattamenti di favore che altrimenti sarebbero discriminatori. In Italia, le azioni positive sono state utilizzate soprattutto per le discriminazioni di genere, contro le donne.
Attraverso l’uguaglianza sostanziale, lo Stato e le sue articolazioni si assumono l’impegno di rimuovere gli ostacoli che limitano la libertà e l’uguaglianza dei cittadini: questo non significa che il compito dello Stato sia quello di tendere verso un malinteso egualitarismo, inteso come uguaglianza dei punti d’arrivo, dove l’individuo finirebbe per essere annichilito, schiacciato dal peso di una società di eguali. Il compito dello Stato è invece quello di agire concretamente per metter tutti nelle stesse condizioni di partenza, dotando ognuno di pari opportunità per sviluppare e realizzare pienamente e liberamente la propria personalità.
Il carattere aperto del principio di uguaglianza ha consentito alla giurisprudenza della Corte Costituzionale di adeguare continuamente il quadro dei diritti e dei doveri all’evoluzione economica e sociale del nostro Paese. Il principio di uguaglianza è stato declinato in un generale divieto di discriminazione; si discrimina quando si trattano in maniera uguale situazioni diverse, ovvero quando si trattano in maniera diverse situazioni uguali. La disparità di trattamento è consentita solo quando le differenze sono stabilite dal legislatore in modo ragionevole ed obiettivo. Attraverso il canone della ragionevolezza, vero cuore del principio di uguaglianza, i divieti di discriminazioni sono stati estesi, per via giurisprudenziale, agli orientamenti sessuali, all’appartenenza ad una minoranza, all’handicap, all’età.
L’uguaglianza è un obiettivo tendenziale che deve essere difeso e tutelato soprattutto quando, come oggi, esso risulta al centro di un attacco incrociato, sia nella sua accezione formale che sostanziale.

nb:Come vedete esiste la RAZZA. 

Ogni raggruppamento d’individui costituito in modo empirico sulla base di caratteri somatici esteriori comuni ( BIANCA,GIALLA, NERA ); il concetto di razza’, privo di fondamento sul piano dell’analisi genetica, è stato spesso utilizzato in senso politico per operare arbitrarie differenziazioni sul piano delle relazioni sociali e politiche ,il termine è oggi sempre più spesso sostituito con quello più appropriato di ETNIA .(ma è sbagliato anche questo perché se  la pelle è nera   rimane NERA,  se è bianca rimane BIANCA .Per definirne la persona  come identità e non c’e  nessuna forma di RAZZISMO.ANZI  UNA FORMA DI RAZZISMO STA’ USCENDO FUORI  DA PARTE DEGLI IMMIGRANTI , DAI FALSI BUONISTI E DA PAPA FRANCESCO,CONTRO DI NOI ITALIANI E BIANCHI COME QUANDO E’ UNA DISGRAZIA NASCERE IN ITALIA E ESSERE  DI CARNAGIONE  “NON NERA”

Questi:Sono di razza NERA

  Questo è di razza BIANCA

 

Gli ebrei italiani e il rapporto con il Re Vittorio Emanuele III°.

Con puntualità cronometrica,da anni  SONO PRESENTE alla cerimonia dedicata  al “GIORNO della MEMORIA”,Per ricordare la SHOAH.-

«La GIORNATA della MEMORIA è stata istituita per ricordare lo  STERMINIO NAZISTA DEGLI EBREI. La data del 27 gennaio non è casuale: in quel giorno, nel 1945, veniva infatti liberato il campo di sterminio di Auschwitz » (Che scriverò in  data del 27 su questo stesso  Blog).Questa  è anche la premessa  per invitare Gli EBREI  ad “ESSERE INTELLETTUALMENTE ONESTI”.Molti ebrei italiani “aderirono  al regime fascista” (dobbiamo essere intellettualmente  sinceri  e dire come sono andate le cose anche con quanta brutalità i nazisti e certi fascisti si sono comportati  con i nostri fratelli ebrei)che,poi li ha emarginati  e addirittura  avviati  nei lager  che poi  soltanto pochi ne sono ritornati ,distrutti dal corpo e dallo spirito.Comunque: 230 ebrei  ottennero giustamente  il brevetto  della “Marcia su Roma”. Molti uomini di valore ebrei ricoprirono  cariche istituzionali. (inutile elencare tutti i nomi e quello che ricoprirono istituzionalmente).Molte di queste persone, “anche dopo  l’applicazione del Patti  Lateranensi,non mostrò ostilità  verso gli ebrei,perché  ci fu anche un equiparazione  del Rabbino al Sacerdote  .

La promulgazione delle LEGGI RAZZIALI da parte del RE non trova GIUSTIFICAZIONE ,si sa che FIRMO’ malvolentieri (almeno spero che fu così).Avrebbe dovuto ABDICARE  e lasciare tutto  e il campo libero al regime?? Con la sua presenza (anche se per ultimo fece quella “fuitina” alquanto  squallida  verso il Sud d’Italia..) un po riuscì  a contenere  la presunzione  fascista  e quando gli fu consentito prese in mano (forse tardiva) la situazione come avvenne  il 25 Luglio del 43. Il RE Sabaudo,nel bene e nel male ,resse questa nostra Italia per ben 46 anni.

(Ai Savoia non voglio fare nessun sconto storico.Faccio presente  che sono stato sempre contro qualsiasi Monarchia .”Incominciando dai nostri Papa Re.  Molto “puzzoni e truci”,per il Popolo romano) .Fa parte della nostra storia italiana.  Ad ognuno le proprie responsabilità,nel rispetto reciproco..Ora basta prendersela in Italia soltanto con i morti che, non si possono più difendere e discolparsi.Si sa che la storia viene scritta soltanto dai vincitori e mai dai vinti.

Ora finalmente  occorre trovare la concordia e il rispetto per tutti se si vuol proseguire a cambiare l’Italia  in meglio e non fermarsi in vecchi rancori che, ci porterebbero soltanto ad altri veleni .In un momento politico molto particolare per il nostro Paese che le occorre UNITA’ SERENITA’  e COMPRENSIONE . “NON  DISGREGAZIONE SOCIALE ,MA UNIONE SOCIALE E RISPETTO TRA UOMINI E DONNE”.

Questi SI : Che sono i Salvatori della Patria. I 2 Messia che aspettavamo da sempre…

ECCO LA COPPIA PIU’ BELLA DER MONNO…

Adriano APPLAUDE Beppe, e Beppe  APPLAUDE Adriano.

D’un tratto,si è risvegliato l’impulso  denominato :

“DEI SALVATORI DELLA PATRIA”

Nel corpo e nel cervello dell’ormai giovane  ottantenne Adriano Celentano.Impulso che le fa dire a voce alta:

«Se è in atto  un CAMBIAMENTO , il merito  va a un uomo,Beppe Grillo  .Senza di lui  rischiavamo  altri 50 anni di macerie »   Si le macerie e le baracche  coperte dé neve  che nù avete visto o detto mai dei poveri terremotati rimasti inascortati dar Governo,dar Colle,dar Papa ,da li Politici (che sò annati sur posto a fa sortanto la passerella…) Soprattutto a Voi  due:”VERGOGNATEVE” sete bboni sortanto a sentezià strafaccioni e corbellerie pre-elettoirali . Mai a  tiravve su le maniche o apri li portafoglj.-

ADRIA’: PE’ PIACERE. CERCA DE’ FUMA’ DE’ MENO,PE’ NUN DI CERTE CAZZATE…..

Adrià:Canta che te passa perché è l’unica cosa che  sai fa ancora pé poco.Ma nun parlà  quanno té credi er Messia ,pure se nun  capisci ggnente  ,ne de politica,ne de omini intelligenti e de quelli  che ameno er Popolo. Stamattina vado a buttà li dischi ,li nastri e CD, drento al secchione della monnezza .Nun me piaci più speciarmente come OMO.Nun  capisco ancora  che c’é sotto de quello che  hai detto dé Beppe.Lo scopriremo in seguito.intanto a noi itajani ce rode tanto er chiccherone   dé la stronzata   che cjai detto. Se vede che tu der Popolo Itajano che sofre non te ne frega propio un c…o.Preferenno un comico sartimbanco che se diverte a fa er messia e guadagnà li sordi.-

….E Voi due nun lascerete nissuna impronta de omini .

Sortanto  de un cantane e un comico sartimbanco:

Che tutte e due.

Avete illuso er Popolo….

AVANTI C’E’ POSTO.NOI CI STRINGEREMO ANCORA DI PIU’ SENNO’ EMIGREREMO NOI IN AFRICA PER FAR POSTO IN ITALIA AI FRATELLI AFRICANI LASCIANDOLE CASA E MOGLI.SOLTANTO PER FAR FELICE LA SIGNORA BOLDRINI E PAPA FRANCESCO.

So per certo,da amici in Libia che,più di un milione di africani  ci invaderanno.(specifichiamo meglio :”CE LI PORTERANNO…IN ITALIA: LA PATTUMIERA PIU’ GRANDE D’EUROPA PER GLI AFRICANI CHE VOGLIONO VILLEGGIARE  GRATIS FINO ALLA VECCHIAIA DA NOI”

DALLA LIBIA STANNO FACENDO IL CARICO DI AFRICANI PER REGALARCELI TUTTI A NOI ,GIA LA NOSTRA MARINA MILITARE E LE ORG  SONO PRONTI A RICEVERE IL CARICO UMANO.i BUONISTI E FALSI BUONISTI PER LUCRO  SONO PRONTI E FELICI NEL RICEVERLI.

 

 

Non fa nulla se  da qualche anno siamo di fronte a una vera INVASIONE DI POPOLO AFRICANO ,MA QUESTO POPOLO CHE VIENE HA SOLDI  PER FARLO.I POVERI COME NOI RIMANGONO NELLA PROPRIA TERRA A SOPPORTARE FAME,MALATTIE E GUERRE,I POVERI D’AIUTARE STANNO LA,QUESTI SARANNO I NUOVI RICCHI ITALIANI DEL DOMANI ,DOVE NOI LE PULIREMO I PARABREZZA  , LE CASE  E IL CULO AI LORO ANZIANI PER POCHI MISERI EURO.

Quello che conta è farli venire.Poi si vedrà ,ci illumineranno  i quaraquaqua e chi fa i soldoni  accudendo loro.E’ inutile ricordare ai ben pensanti  lecca culi della  vecchia e nuova Casta ,che milioni  di famiglie italiane con bambini e anziani a carico  che sopravvivono in condizioni  INDIGNITOSE DI VERA POVERTA’ .Che l’arrivo di altri africani  di diversa etnia,cultura e religione e senza alcuna risorsa economica personale,porterebbe  al situazione al collasso totale o addirittura a una rivoluzione. Contro questa Casta cieca,sorda e anche corrotta.Perché gli italiani rivogliono l’Italia come era prima di questa immane invasione per colpa dei nostri politici dei 4 Governi che ci sono stati per volere del Colle.-.

Fra giravolte e ripensamenti…..

Non solo un mare di rifiuti e di bugie affondano la capacità mai avuta del movimento 5 Stelle. nella gestione  amministrativa del Comune di Roma .Per non parlare di Torino e le altre  città  a guida grillina.

Ma anche la GIRAVOLTA  di Di Maio  nella presentazione  del Programma  del Movimento  che, con il passare  dei giorni gli si sta strizzando il deretano per la paura di perdere.. Si sta allineando  a quelli tradizionali :Cioè a fare 

L’ammucchiata per assicurarsi un buon e robusto  Seggiolone di Comando. Dal SI all’Euro e l’Europa,dal si dell’ammucchiata dopo gli “Idi del 4 Marzo…”,all’occhiolino agli  industriali,dove può pretendere  soldi e favori per  il Movimento….

Ma chi si fida più  dello loro roboanti  dichiarazioni, dei vaffanculismi, ,al grido di Ondestà,Onestà,dopo che anche loro hanno  addentato  un benessere istituzionale  che porta qualcosa…. di luccicante..Dei programmi bislacchi , realizzabili soltanto con la lingua e una bella faccina di bronzo …

Dove stanno le loro “novità” e  quali sono  le garanzie  di responsabilità che non hanno mai avuto all’infuori  della lingua biforcuta e la merda  non meritata buttata  addosso ai loro nemici politici.Sono stati sempre dei giustizialisti  degli altri mai a condannare in mezzo ai loro ranghi, di inesperti di tutto e molto duri di testa per capire il funzionamento amministrativo,organizzativo,politico e culturale di una qualsiasi comunità di cittadini.Voi non siete fatti per cambiare un Paese.Voi siete fatti per distruggere  quel che ci e’ rimasto di questo Paese.Basta vedere queste due espressioni intelligenti  di grillini.

La corsa di migliaia e migliaia neo Pentastellati. perché la candidatura al M5S che li dovrebbe portare al Parlamento è come una Lotteria Nazionalpopolare.

  Luigino esulta  per l’adesione  di una moltitudine  di persone per lo più ciarpame  e perditempo della società civile contemporanea italiana.Tutti alla carica per una poltroncina  o sgabellino  di Onorevole per il M5S, al soldo del Popolo Sovrano Italiano.Luigino dice  che si sono presentati perché il Movimento piace !!! A me pare  che sia  come quando migliaia  di persone  che non hanno mai lavorato o perché  non lo hanno trovato o meglio   non lo hanno voluto cercare mai.. Per non andare a finire sotto un ponte.Si presentano al concorso  di pochissimi posti da usciere nelle Asl cittadine.Il ruolo di parlamentare  è APPETIBILE (Ne sanno qualcosa i TRIUNVIRI:DI MAIO,DI BATTISTA E FICO : Che per una manciatina di voti  tra parenti e conoscenti.Si sono piazzati incollandosi la poltroncina sotto le chiappa con un buon collante).Del resto questo ruolo di PARLAMENTARE  é APPETIBILISSIMO  anche perché  si prende una BELLA PAGHETTA e si possono SPARARE  CAZZATE STRATOSFERICHE SENZA RISCHIARE  DI PERDERE IL POSTO  E LA PAGHETTA.-

Perché le fanno credere  di darle le chiavi di Palazzo Chigi per 5 anni con un contratto di affitto gratis ! Forse per farglielo subaffittare??

L’Armata della chiacchiera e della goffa a vento  capeggiata da Luigino.

L’Amore nasce nel Cuore e nell’Anima,Si esprime nel primordiale Sesso.Ma non nasce dal Sesso.

I rapporti fra uomini e donne  negli ultimi anni sono “profondamente cambiati” .Le donne possono avere rapporti  sessuali con chi vogliono  senza temere una incresciosa gravidanza,grazie a molti prodotti  che ci sono commercio che danno a loro  molta goduria ed  estremo piacere Il sesso da molto piacere all’Uomo anche se è  soltanto un  gregario della Donna nel piacere erotico e sessuale. Ma il sesso ,se da molto piacere all’uomo  però non basta  a creare in lui  un sentimento amoroso e tanto meno a farlo innamorare”…. Ora  gli uomini sono contenti di questa disponibilità  “della GNOCCA”,molte volte ai Saldi o prettamente in Omaggio ,soltanto per “Puro Sesso…” .Perché un tempo (ne so qualcosa io e quelli dei miei anni…) per procurarsi  il piacere sessuale di una donna ,dovevano sedurre corteggiare,spesso fidanzarsi e sposarsi.”Ora se lo trovano  offerto  con facilità  e ne approfittano abbondantemente (beati loro).Chiudendo,quando la nostra società  ha fatto del SESSO  un gioco piacevole e facile,ha messo in CRISI l’AMORE  perché questo  non NASCE dal SESSO ,anche se si ESPRIME  nel SESSO.

«L’AMORE NASCE  DALLE FANTASIE ,DAI SOGNI.NASCE DALLE EMOZIONI,DALLA CONOSCENZA RECIPROCA DALL’INTIMITA’ FISICA  E SPIRITUALE,DALL’AFFINITA’ EMOTIVA DELL’ESSERE UMANO»

RIMANDATELI A CASA A TROVARSI UN VERO LAVORO DIGNITOSO COME NON LO HANNO AVUTO MAI. NON A FARE I POLITICI PER LE LORO LUNGHE E LARGHE TASCHE (NON CREDO CHE GRILLO & GRASSO,FANNO POLITICA PER PASSIONE :ALTRO CHE ONESTA’,ONESTA’ CHE NON SANNO NEMMENO IL VERO SIGLIFICATO POLITICO,CULTURALE E MORALE DELLA PAROLA “ONESTA'”. GENTE CHE VOGLIONO FARE I PIFFERAI MAGICI, NON CONOSCENDO NEMMENO LA MUSICA.”SE VOLETE SALVARE L’ITALIA MANDATELI A CASA PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI. PERCHE’ DI CIARLATANI, CIARPAME E ZAVORRA POLITICA NE ABBIAMO TANTISSIMI DA RIMANDARE A CASA A CALCI NEL CULO,PER QUANTO CI HANNO SFRUTTATO E QUANTO CI VORREBBERO SFRUTTARE ANCORA…..

 

IN QUESTI GIORNI  LE SEGRETERIE DI PARTITO DEL M5S & LIBERI E UGUALI.SEMBRANO  UFFICI DI COLLOCAMENTO,PER I SENZA LAVORO E QUELLI CHE NON HANNO FATTO MAI NULLA  PER PROPRIA SCELTA .VEDASI DI MAIO, FICO,DI BATTISTA  E ALTRI  COMPAGNIUCCI  DI MERENDINE, CON IL CUORE VERSO SINISTRA , AI CENTRI SOCIALI E NO TAV… ETC ,ETC. DALL’ALTRA PARTE  SI RIVEDONO  I REDDIVIVI ASFALTATI DAL POPOLO E DALLA STORIA POLITICA COME BERSANI D’ALEMA E ALTRI  CHE HANNO FATTO DISASTRI  DAI GOVERNI DEL “MORTADELLARO  PRODI IN POI”.

 

FARE POLITICA SERIA  NON E’ UN RIFUGIO PER NULLAFACENTI E APPROFITTATORI CON LA SCUSA DI FAR POLITICA PER LE PROPRIE TASCHE. CHE INCIUCIANO  E BUSSANO DA TUTTE LE PARTI PER AVERE UNO STRAPUNTINO O UNA POLTRONA AL PARLAMENTO ,CI VOGLIONO PERSONE SERIE,AFFIDABILI E COMPETENTI.SE VOGLIAMO CAMBIARE QUESTO PAESE . LA FORZA E’ NELLA NOSTRA MANO  NEL FARE QUELLA “X”  GIUSTA,CONSAPEVOLE,RAGIONATA  SULLA SCHEDA ELETTORALE.SE NON VOLETE ALTRI PUZZONI  CHE SI SIEDERANNO  AL  TAVOLO ASPETTANDO IL PIATTO RICCO PER FICCARCISI DENTRO O LA NUOVA SPARTIZIONE DI UNA FETTA DELLA TORTA ITALIA..

In quanto a me…. Vi dico che:  

Popolo fate attenzione ai pifferai che non conoscono nemmeno la musica , alle lingue biforcute e a quelli che si dimenticano quello che hanno promesso (esempio Renzi ,ma attenzione anche a Grillo che più del Comico e Imbonitore non sa fare).

ATTENZIONE alle solite  promesse  acchiappa voti dei gonzi.Come tanti politici che non manterranno mai le promesse .Perché concorreranno sempre per le Loro tasche profonde e  gli Amici con  lecca culi che le stanno intorno, facendo i cattivi consiglieri per il Popolo . Mai per le tasche,il benessere,il rispetto e la dignità del Popolo.   Non buttate via il vostro voto,dovete andare a votare ,ma con il vostro cervello senza domandare agli altri cosa fare e a chi votare.Non votate  nessun politico che ha fatto parte dei 4 governi spadellati al Colle  sia quelli di Napolitano che l’ultimo di Mattarella.

Non votate  il M5S perché non hanno nessuna  competenza specifica di come si amministra e si fa politica ,sono degli improvvisatori come il loro Capo Supremo Grillo,che più di fare il Saltimbanco non  sa fare nulla ,ne culturalmente che politicamente.A mio modesto parere:  Magistrati,Artisti,Sportivi,Dirigenti di Stato,Prefetti.Giornalisti,chi ha indossato una divisa.Questi personaggi dovrebbero fare soltanto la loro carriera e basta,perché si è visto che in politica non sono all’altezza come il Compagno Grasso e la Compagna Boldrini ,Madrina di tutta l’Africa ……..Fare politica seriamente è un grande impegno istituzionale e sociale che si comincia dalle Sezioni Politiche delle periferie ,poi come Consiglieri  Municipali,Comunali e Regionali.Dopo gavetta ed esperienza Organizzativa,Amministrativa e Politica  ci si può permettere  presentarsi per il Parlamento.«NON ENTRARE IN COMPETIZIONE DELLE VOTAZIONI POLITICHE SOLTANTO  PER ATTINGERE  IL PANE SUL GRASSO E GROSSO COMPANATICO  SUL PIATTO D’ARGENTO DEI VINCITORI E INTRALLAZZATORI  PER UN DOMANI ROSEO PAGATO DAL POPOLO  CHE PENSATE CHE SIA SOLTANTO BUE DA LAVORO   E VACCA DA SPREMERE PER VOI E I VOSTRI COMPARI. SENZA PENSARE CHE ANCHE IL POPOLO HA UNA TESTA,UNA FAMIGLIA E UNA DIGNITA’ DA RISCATTARE  . GUAI SE SI DOVREBBE INCAZZARE: SAREBBE COME  UN GRANDE FIUME IN  PIENA CONTRO GOVERNO,POLITICI E LECCA CULI DELLA CASTA.QUESTA VOLTA O SI FA UN VERO GOVERNO PER IL POPOLO OPPURE  UNA RIVOLUZIONE  FRATRICIDA COME IN FRANCIA NEL 1789.

PERCHE’ IL POPOLO E’ STANCO DI SOPRUSI E BUGGIE,E’ STANCO MANGIARE MOLLICHINE E VEDERE CHE DENTRO AI PALAZZI DEL POTERE  VANNO AVANTI CON FETTONE DI PANE E TANTISSIMO  OTTIMO E COSTOSISSIMO COMPANATICO.STA’ AL BUON SENSO  DEI POLITICI FARE UN BUON GOVERNO E UN VERO CAMBIAMENTO SOCIALE,CULTURALE,POLITICO.  E DEI CITTADINI CHE SI DEVONO INTERESSARE DI PIU’ DELLE SORTI DEL PROPRIO PAESE PRIMA DI TUTTO ANDANDO  A VOTARE  SOLTANTO PER I GRANDI PARTITI,PER NON BUTTARE VIA I VOTI  ,PROVARE UN PO DI “DESTRA” NON FA MALE ,DATO CHE LA SINISTRA NEI SUOI GOVERNI  HA AFFAMATO PER ANNI IL POPOLO E IL M5S STA’ TOPPANDO IN VARI MUNICIPI ,SENZA COMPETENZE ED ESPERIENZE.VEDASI ROMA E TORINO.

LUI: Il Caro Matteuccio, amichetto inseparabile di merendine fuori porta…. insieme a un certo De Benedetti ,Il Corsarone che vive di arrembaggi nella Penisola Rossa dell’Italia nelle vigne dei coglioni…..

(Lui il De Benedetti .Aveva la TESSERA N°1 DEL P.C.I. Ma all’ora fin dei tempi… Questo partito non era prettamente degli operai e del proletariato !!!)

E’ stata sempre la linea di Renzi  quando era al governo:”NON SI POSSONO AIUTARE TUTTI  I CREDITORI  IMBROGLIATI  DALLE BANCHE ANDATE  COL CULO PER TERRA…..” E quelli ingrati  continuano a perseguitare il povero Matteuccio tutto fiato e nulla in zucca… per il Popolo…., anche la Signorina Boschi.Presi quasi a pomodorate  alle fermate del treno del Pd  che, ha traversato l’Italia,in  una “perenne Via Crucis renziana…”Quando si dice un Leader  con buone intenzioni ,non comprese dagli elettori .Ora finalmente  la telefonata  tra De Benedetti e Renzi (sperando che cadano in disgrazia economica e politica… augurandomi che  i bravi topi le rosicchiano tutte le mazzette del contante… quello italiano ed estero), finita agli atti  dell’inchiesta  Consob restituisce  un pò  di giustizia all’impegno futuro  dell’ex Premier ; che sia  un posto da dirigente dei cessi di Palazzo Chigi…O fare il bidello scolastico nel suo paese.«Ora tocca  agli elettori  rendere  il merito a  Renzi (e Picone):Sarà mica colpa sua ,Lui ,ora  lo sappiamo ,almeno un creditore lo ha salvato:”Vero Signorina Boschi è Famiglia ??”.Matteuccio non è stato un  buon Presidente del Consiglio per il Popolo Sovrano :Ha pensato a lui,alla sua famiglia,agli amici e alla famiglia della Signorina Boschi,sua grandisssssima amica di lungo e proficuo percorso….Per il Popolo  ha dato soltanto  parole,prese per culo e cazzate  in grande quantità.

Con che faccia  si permette ad andare davanti agli italiani ad elemosinare il voto……??

QUESTI GRILLINI GIUSTIZIALISTI A SENSO UNICO (IL LORO) .BASTA CHE NON SONO POLITICI PENTASTELLATI. *A ROMA FINARMENTE SPELACCHIO E’ PARTITO PER CAMBIA’ “SESSO” :E’ ANNATO VIA COME “ARBERO” E CE’ RITORNA ( A CARICO SPESE DE LI ROMANI) A ROMA COME “CASETTA”..INVECE A NORD E AR SUD :TROVAMO DUE CONSIJERE DER MOVIMENTO CHE VIVENO A SBAFO CO’ LI SORDI I DE LI CITTADINI… UNA CO’ LA MACHINA BLU,L’ARTRA CO’ UN PACCO DE’ SORDI DE LI RIMBORSI… PE’ FINI’ :UNA ROMA A GUIDA RAGGI CHE SE FA’ MAGNA’ ROMA,DA LI PORCI A 4 ZAMPE (PERCHE’ QUELLI A DUE ,SO’ PIU’ VORACI E DISCRETI…).ER PEGGIO SONO “LI SORCI” CHE AUMENTENO GIORNO PE’ GIORNO DE’ NUMERO E DE’ PESO ,PE’ LA MONNEZZA DELLI CASSONETTI STRACORMI DE’ ZOZZERIA, PERCHE’ CHI LI DEVE PORTA’ VIA ,SE SCORDA DE’ CARICALLI….. PE’ L’AUTISTI CHE SO’ PENSIEROSI DA FINI COR CAMIO DRENTO A UNA BUCA STRADALE CHE ER COMUNE SE’ SCORDATO D’ATTAPPALLE……

Non è sono una “battuta” che trasforma l’acronimo  SPQR ,in “Sono Porci Questi Romani”.(Invece in origine : ^Senatus Popuius Quirites Romanus^ fino a :*Senatus Popuius Que Romanus*).I porci a Roma ci sono davvero,come ci sono tantissimi toponi di fogna.Entrambi pascolano indisturbati  tra tanta MONNEZZA ,intorno a cassonetti straripanti  di sacchetti non ritirati .Ma  il Sindaco Ha ben altro da fare :deve organizzare  il funerale  del povero Spelacchio verso il Nord .Ritornando nella capitale  in una bella  Casetta e accessori vari.Credo che non basterà soltanto Spelacchio,forse ci vorrà anche qualche fratello  di Spelacchio.Se non si vuol costruire soltanto una “Cuccia  per la Lupa Capitolina”,che una volta era  in una ampia  gabbia ,sotto al muraglione del Campidoglio sul lato Ovest (da ragazzino,ho avuto la fortuna ,ma anche la sfortuna di vederla quando la poverina andava avanti e indietro senza meta  come una ergastolana… senza speranza di essere graziata).Si Roma è INVIVIBILE per molti fattori,traffico,trasporti,poca illuminazione,malfattori internazionali, prostituzione e spaccio da tutte le parti,piccoli e giovani Rom  che ripuliscono le tasche e le borse ,sia agli italiani che a stranieri di passaggio,crescono i mercatini  africani in  tutti i marciapiedi e piazze storiche romane,poi ci sono i palazzi  requisiti da stranieri e italiani ,che nemmeno i Vigili Urbani   possono entrare ….In tutto questo marasma illegale  si è visto che  i grillini essendo marasmati da se stessi :Difficilmente capiranno  come fare  ad amministrare questa Città che una volta era bella e accogliente:Ora una chiavica a porte,finestre e cielo aperto  ad Africani,Rom e Puzzoni dell’Est.Che purtroppo hanno cambiato la vita serena dei romani.Certamente e fortunatamente  non tutti gli africani e gente dell’Est  sono così .Si trova gente per bene e lavoratori,forse anche loro si lagnano dei comportamenti  di quest’altri stranieri che ci stanno occupando  con arroganza .

Ora parliamo  di queste due Signore Pentastellate CONSIGLIERE.

IL VERO SCROCCONE/NA,NON  GUARDA IN FACCIA NESSUNO .NON HA COLORE  E NON HA ETA’ LO SCROCCO  E’ UNO STILE DI VITA ED E’ UNA COSA UMANA.SE I GRILLINI SONO UMANI FATTI DI CARNE E DI OSSA   ANCHE LORO HANNO QUESTA PECCA UMANA .

BASTA AMMETTERLO E NON GRIDARE PIU’ :ONESTA.ONESTA’

QUESTO LORO STILE DI VITA ,COME UN “TEOREMA”.UNO DEI TANTI DEL MOVIMENTO 5 STELLE ,CHE TRA STRAMPALATE  REGOLE,SCONCLUSIONATI  STATUTI E INATTUABILI DOTTRINE CARBONARE ,AGGIUNGONO  ANCHE  QUESTA ABITUDINE  COMUNE A TANTI  POLITICI.”QUELLI DI ONESTA’,ONESTA’,SI SCOPRONO  OGGI DEGLI  “SCROCCONI”PATENTATI.

FANNO SCUOLA DUE CONSIGLIERE  UNA COMUNALE TORINESE  E L’ALTRA REGIONALE CAMPANA

CONSIGLIERE TORINESE DEBORAH MONTALBANO.QUESTA SIGNORA ADOPERA LA VETTURA DI SERVIZIO PER ANDARE A PRENDERE LA FIGLIA A SCUOLA E FORSE ANCORA PER ALTRE COSE….! ! ! Attivista  storica di Grillo  per il Comitato delle Case Popolari  della Valletta. Anche lei dentro una casa popolare  che fino a pochi mesi dopo che era   stata eletta,  non pagava l’affitto.Ora  sistemato tra il Comune e l’ATC con un concordato!!! Si dovrebbe dimettere,se anche lei è avvezza a gridare ai suoi avversari politici :Onestà,Onestà.-

CONSIGLIERE REGIONALE DELLA CAMPANIA MARI’ MUSCARA’,PALADINA DELLA BICI :”METTE A RIMBORSO SPESE  NOLEGGIO AUTO, CARBURANTE,TABELLARIO ACI,PARCHEGGI, PEDAGGI E ALTRI TRASPORTI” ! ! ! MUOVENDOSI CON LA BICI.SEGNA CONSISTENTI RIMBORSI MENSILI SPESA IN CHILOMETRI.645,77 EURO A GIUGNO – 525,19 EURO A OTTOBRE – DUE I NOLEGGI AUTO  A FEBBRAIO 2017  PER EURO 439,75 E UNO AD APRILE DI EURO 454,97 OLTRE CHE A DIVERSI RIMBORSI DI CARBURANTE .

Si dovrebbe  dimettere se anche lei  è avvezza a gridare ai suoi avversari politici :Onestà,Onestà

DAVVERO SI RESPIRA TANTISSIMA ONESTA’ NEL M5S ? ? ?

LO VEDREMO IN SEGUITO DOPO IL 4 MARZO

! ! ! 

 RicordandoVi che lo sputo e la calunnia  molte volte ritorna indietro sulla faccia che a sputato o calunniato.-

 

 

Non più schiavitù nel mondo….

 

mauritania

PER  UNA VITA SENZA SCHIAVITU’

EVIDENZA-Schiavitù17091_slavery_hands_0_1200x600_0_1200x600_0_1200x600_1_460x230download

spezzare-cateneCi vuole tanta sana pazzia,coraggio, perseveranza testardaggine e amore per gli altri.Per combattere “pacificamente soltanto con la parola e la penna” la SCHIAVITU’ nel mondo. (Sergio Gioia)

Non  si fa il proprio dovere  perché qualcuno  ci dica grazie…Lo si fa  per principio,per se stessi per la propria dignità.(Oriana Fallaci.)

Picchiano a sangue,seviziano,stuprano,ne fanno schiavi e uccidono i CATTOLICI e CRISTIANI :

Ma Papa Francesco non lo sa o fa il pesce in barile !!! .

 

LIBERTA’

FREEDOM

LIBERTE’

FREHEIT